Quantcast
Le nuove regole

Debutta il green pass per i bus. Polizia e vigili alle fermate ma c’è chi sale anche senza controllo

Da oggi, 6 dicembre, è necessario esibire la certificazione verde anche per viaggiare su autobus urbani ed extraurbani. Controlli delle forze dell'ordine al Terminal di Campobasso e nei centri principali della provincia per verificare il possesso della certificazione verde da parte dei passeggeri. La stessa attenzione non è stata riposta dal personale delle ditte che pure sono coinvolte nel piano annunciato in Prefettura

Da oggi chi si sposta con i mezzi del trasporto pubblico – treni e autobus urbani ed extraurbani – deve essere in possesso del green pass. Sono entrate in vigore le nuove regole fissate dal Governo, le stesse con cui è stata prevista la certificazione verde ‘rafforzata’ (ossia quella che attesta la vaccinazione o la guarigione dal covid) per frequentare bar, ristoranti, cinema, teatri e per andare allo stadio.

Nel caso del trasporto pubblico basta il green pass ‘base’, ossia quello che si può ottenere anche con il tampone molecolare negativo (con una validità di 72 ore) o con un tampone antigenico (48 ore di validità).

Studenti terminal autobus Campobasso primo giorno green pass

Questa mattina, 6 dicembre, nel giorno del debutto del decreto dello scorso 26 novembre, le forze di polizia sono state impegnate nei controlli dei certificati esibiti dai viaggiatori nei principali centri della provincia, in primis il Terminal degli autobus di Campobasso. Era facile prevederlo essendo il crocevia per il trasporto di migliaia di persone, soprattutto studenti che raggiungono il capoluogo per recarsi a scuola o all’Università.

Polizia controlli terminal Campobasso

Gli uomini della Polizia di Stato e della Polizia locale hanno verificato la validità dei green pass dei pendolari agendo in base al piano dei controlli annunciato dal Prefetto di Campobasso Francesco Antonio Cappetta la scorsa settimana e in linea con la circolare del Viminale. Il Ministero degli Interni ha raccomandato che i controlli sui mezzi pubblici vengano attuati in modo tale da garantire la fluidità del servizio e da “scongiurare” possibili “assembramenti ed eventuali ricadute di ordine pubblico”. Al tempo stesso, ha definito “decisivo il contributo degli enti gestori”.

Lo stesso prefetto di Campobasso aveva annunciato che “sia alla partenza che all’arrivo i controllori dovranno verificare il possesso del green pass dei passeggeri. E le aziende del trasporto pubblico saranno incaricate di svolgere tali controlli”. Ma abbiamo qualche dubbio che sia andata proprio così.

Studenti terminal autobus Campobasso primo giorno green pass

Al Terminal degli autobus di Campobasso ci siamo recati intorno alle 13.30 e controlli da parte del personale delle aziende del trasporto non ne abbiamo visti. Certo, gli operatori negli uffici ci hanno assicurato che le verifiche al Green pass sono stati svolti e che nessuno è salito senza. Parole che non hanno trovato riscontro in quello che abbiamo potuto osservare: in molti casi, una volta andato via il personale delle forze di polizia, i passeggeri sono saliti sui mezzi di trasporto normalmente. “Non tocca a noi fare i controlli”, ci ha detto uno degli autisti delle ditte di trasporto a cui abbiamo chiesto informazioni. “Il Green Pass? Non serve controllare, io conosco tutte le persone che prendono il pullman e so che sono in regola”, le parole di un altro autista che guida un mezzo diretto ad un paese dell’hinterland campobassano.

Un po’ di accortezza in più sarebbe necessaria non solo perchè lo impongono le regole, ma anche perchè proprio sui trasporti pubblici il rischio di diffusione del virus è molto elevato. Ma se anche adesso, in questa quarta ondata della pandemia, si notano comportamenti scorretti (mascherina non indossata correttamente sugli autobus, ad esempio), quando la vinceremo questa guerra?

 

leggi anche
Polizia Campobasso piazza Prefettura
Durante le festività natalizie
Super green pass: scatta il piano della Prefettura. Osservati speciali movida, ristoranti e terminal bus
Controllo green pass teatro
Da lunedì 6 dicembre
Green Pass ‘super’, cosa cambia. Il Prefetto: “I controlli ci saranno, nei piccoli comuni a tappeto”
commenta