Quantcast

Da Incoronata a Giuseppe, anziani scomparsi misteriosamente. Nuovo appello per la 72enne di Bojano

Continuano le ricerche della 72enne scomparsa dal paese matesino e anche la Prefettura rilancia l'invito a fornire eventuali elementi utili alle indagini dei Carabinieri. Oggi inoltre è il quinto anno in cui non si hanno più notizie del signor Tirabasso, l'81enne insegnante in pensione che si è allontanato dalla sua casa di Campobasso

“Nessuno l’ha vista ma abbiamo sempre la speranza di ritrovarla”: questo l’accorato appello lanciato ieri sera nel corso della trasmissione ‘Chi l’ha visto’ dal fratello di Incoronata Sebastiano, la signora di 72 anni di Bojano. Il programma di Rai Tre è tornato ad occuparsi del caso che ha come protagonista l’anziana raccogliendo l’angoscia dei familiari.

Non ci sono più notizie della 72enne dallo scorso 6 dicembre. Nei giorni scorsi è stata ispezionata attentamente l’area dell’ultimo avvistamento, avvenuto intorno alle 12.30 sulla statale 17 in direzione Campobasso, e via Monte Crocella, la strada in cui abitava, nella zona periferica del paese matesino. Sono stati scandagliati anche alcuni piccoli pozzi, il fiume Biferno che scorre vicino la casa dell’anziana.

Vane le ricerche che oggi, dopo 17 giorni, vengono rilanciate dalla Prefettura di Campobasso che ha attivato il ‘piano provinciale per la ricerca delle persone scomparse’ non appena è stato lanciato l’allarme da parte di una vicina di casa.

Nelle operazioni sono stati coinvolti tutti gli enti di soccorso, in particolare il Comando provinciale dei Vigili del fuoco di Campobasso e gli uomini del Corpo nazionale alpino e speleologico (Cnsas), sia con personale a terra che con l’impiego di droni, elicotteri ed unità cinofile.

Nell’ultima riunione in Prefettura, dove si è riunito il Centro di Coordinamento Soccorsi (C.C.S.), “è stato fatto il punto  sullo stato delle ricerche e sono state ampiamente esaminate tutte le ipotesi perseguibili”. Per questo continuano le indagini dei Carabinieri: “Si è ritenuto di proseguire nella approfondita ed accurata attività  info/investigativa – aggiungono dalla Prefettura – senza escludere alcun settore di ricerca, nell’intento di venire in possesso di nuovi spunti che possano eventualmente riorientare l’attività volta al ritrovamento della scomparsa”.

Al summit in Prefettura erano presenti il comandante provinciale dei Vigili del Fuoco, il sindaco di Bojano, il direttore del Servizio regionale di Protezione Civile, rappresentanti della Questura, dei Comandi provinciali  dei Carabinieri e della Guardia di Finanza nonché il referente del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico.

La Prefettura rilancia anche l’appello ai cittadini affinchè possano contribuire alle ricerche con “nuovi concreti elementi informativi” ed “elementi utili”.

Ricordiamo che al momento della scomparsa Incoronata indossava, verosimilmente, dei pantaloni blu ed un giubbotto di colore grigio con pellicciotto. Non ha segni fisici particolari, è alta 1,55 metri e pesa 55 chilogrammi. La corporatura dell’anziana è piccola. Ha i capelli brizzolati a caschetto e occhi castani. Chiunque la avvisti deve contattare urgentemente i numeri di emergenza 112, 113, 115.

Oggi inoltre è purtroppo un altro triste anniversario: non si hanno più notizie di Giuseppe Tirabasso, insegnante 81enne in pensione, scomparso il 23 dicembre del 2016. L’anziano aveva deciso di fare una passeggiata dopo pranzo, ma a casa non è mai più tornato.

Va a passeggio e non torna più. Tirabasso, scomparso un anno fa. Il figlio: “Noi abbandonati”