Quantcast

Bollino rosa, premio in Senato al direttore sanitario Asrem Evelina Gollo

Più informazioni su

evelina gollo bollino rosa premio

Bollino rosa, premiazione in Senato per l’Asrem il 2 dicembre. L’importante conferimento, consegnato nelle mani del direttore sanitario Evelina Gollo, è giunto per l’attivazione dei percorsi rosa presso gli ospedali e i consultori di Asrem.

“E’ stata una grande emozione – ha spiegato il direttore sanitario dopo aver ricevuto la certificazione -. L’impegno nei confronti delle donne e dei loro specifici problemi è forte in azienda. Siamo tutti consci del fatto che le donne debbano essere ascoltare e seguite in base alla loro specificità e per le peculiarità che recano con sé. L’attivazione dei percorsi di genere (percorso rosa e azzurro) va proprio in questa direzione, così da rendere le cure sempre più appropriate ed efficaci”.

“Quando abbiamo pensato ai percorsi rosa – ribadisce il Direttore Generale Florenzano – lo abbiamo fatto per strutturare alcuni percorsi clinici fondamentali per la salute delle donne.

Stiamo cercando di integrare il percorso ospedaliero con quello territoriale, potenziando le attività consultoriali e quelle ambulatoriali dell’ospedale, Alle donne diciamo di poter entrare in ospedale o nei consultori e di trovare luoghi nei quali possono chiedere aiuto e possono riceverne da persone adeguatamente formate. Una donna che ha bisogno di sostegno e di supporto può varcare la soglia dei nostri Pronto Soccorso o dei nostri consultori e sa che ne potrà ricevere. Questo sforzo organizzativo sarà in grado di offrire a tutte le donne del Molise una sanità più sicura e a tutti i professionisti coinvolti la possibilità di migliorare le performance e le skills”.

“Volevo ringraziare – aggiunge Florenzano – tutti i professionisti che con entusiasmo hanno collaborato alla riuscita di questa iniziativa che ci pone – per la prima volta – tra i 350 ospedali italiani premiati dalla Fondazione Onda”.

 

Che cos’è il bollino rosa. E’ un riconoscimento che viene attribuito alle strutture sanitarie che pongono un’attenzione speciale alla salute di genere.

Onda, l’Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, dal 2007 attribuisce i Bollini Rosa agli ospedali italiani “vicini alle donne” che offrono percorsi diagnostico-terapeutici e servizi dedicati alle patologie femminili di maggior livello clinico ed epidemiologico riservando particolare cura alla centralità della paziente.

Con i Bollini Rosa viene confermato l’impegno nel promuovere, anche all’interno degli ospedali, un approccio “di genere” nella definizione e nella programmazione strategica dei servizi socio-sanitari, che è indispensabile per garantire il diritto alla salute non solo delle donne ma anche degli uomini.

Gli obiettivi sono quelli di creare ospedali a “misura di donna” sempre più all’avanguardia nella prevenzione, diagnosi e cura delle patologie femminili; contribuire ad una scelta consapevole da parte dell’utente attraverso un confronto diretto tra i servizi offerti dalle diverse strutture; dare voce alle pazienti sui servizi premiati.

L’assegnazione dei Bollini Rosa avviene sulla base della valutazione dei servizi offerti dai reparti che curano le principali patologie femminili.

Più informazioni su