Quantcast
Violenza domestica

Abusa di alcol e droga, minaccia e picchia il padre: 49enne allontanato da casa

I carabinieri di Bojano hanno eseguito il provvedimento emesso dalla Procura di Campobasso a carico dell'uomo che costringeva il padre di 70 anni a vivere in un clima di terrore. E' accusato di maltrattamenti in famiglia

Un uomo di 49 anni di Bojano è stato allontanato dalla casa familiare su ordine della Procura. La misura è stata eseguita dai carabinieri della Compagnia di via Croce che al caso hanno lavorato permettendo al magistrato di emettere il provvedimento a carico del 49enne.

In questi anni, infatti, l’uomo con problemi legati all’abuso di alcol e sostanze stupefacenti, ha vissuto con il  padre di 70 anni. I problemi, per il genitore, sono sorti quando il figlio ha cominciato sempre più spesso a tornare a casa ubriaco e a minacciarlo pesantemente.

Il figlio, sempre più violento, in più di un’occasione lo ha anche aggredito fisicamente, ha spaccato oggetti che il 70enne teneva in casa e sottoposto il padre a prevaricazioni che hanno portato il genitore all’esasperazione.

Nonostante i soprusi subiti ha provato a non denunciare e a tacere auspicando un miglioramento delle condizioni del figlio, ma droga e alcol non hanno fatto altro che peggiorare la situazione, tanto da dover chiedere aiuto ai carabinieri che hanno avviato subito un’indagine conoscitiva dei fatti. Gli operatori dell’Arma hanno acquisito una serie di elementi accertando il clima di paura e di terrore che il 70enne era costretto a vivere ormai tutti i giorni.

La documentazione inviata all’autorità giudiziaria ha avuto come riscontro l’emissione della misura cautelare che è stata immediatamente eseguita e l’anziano è stato messo in sicurezza con l’allontanamento del figlio 49enne dalla sua abitazione.

 

commenta