Quantcast

Una passerella di legno per ‘allungare’ la spiaggia di Rio vivo fino al Biferno, partiti i lavori

Via libera al cantiere per la costruzione di una lunga pedana di legno dalla zona degli stabilimenti balneari fino alla foce del fiume

Escavatori in azione sulla spiaggia di Rio vivo. Da qualche giorno sono partiti i lavori per la realizzazione di una passerella in legno con l’intenzione di creare un’area di passeggio che colleghi in sicurezza l’area degli stabilimenti balneari del litorale sud di Termoli alla foce del fiume Biferno.

Si tratta di lavori finanziati con fondi europei pari a 384mila euro che attendevano il via libera da circa due anni. Ma la delicatezza dell’area cui mettere mano ha comportato una lunga attesa per i permessi da parte del Demanio. Poi, quando tutto sembrava pronto, l’apertura del cantiere è stata rinviata perché in primavera la spiaggia è interessata dalla nidificazione del fratino. Quindi tutto rinviato all’autunno ed ecco che dall’inizio di novembre sono entrati in azione i mezzi pesanti.

Lavori passeggiata Rio vivo

La ditta Cost.Cam. effettuerà i lavori per un importo di poco superiore a 285mila euro (il restante è dovuto a costi di progettazione, collaudo e altre spese tecniche) ed è previsto che il tutto sarà completato entro la prossima primavera.

A giudicare dalle prime immagini disponibili, è possibile che la passerella somiglierà a quelle già realizzate negli scorsi anni sul lungomare nord di Termoli e che sono utilizzate da tantissimi bagnanti per scendere in spiaggia. In questo caso la lunga pedana di legno è pensata per ‘allungare’ l’area pedonale di Rio vivo, che oggi si ferma all’altezza dell’ultimo lido. Difatti il finanziamento è stato concetto per un’opera che porta il nome di ‘Recupero e la valorizzazione del litorale sud a Rio vivo’.

rendering passeggiata rio vivo

Possibile che qualcuno abbia da ridire sull’opportunità di intervenire su un tratto di spiaggia tuttora vergine, ma in fase di presentazione era stato garantito che l’intervento sarà realizzato rispettando l’ambiente.