Quantcast
Serie c

Solidarietà, tifo e sfida al sabato: Campobasso-Catania con gli ultras in curva dopo 2 anni

Domenica scorsa a Messina i tifosi rossoblù hanno esposto uno striscione di vicinanza dopo l’alluvione. E dalla prossima torna il tifo organizzato in casa e fuori. Intanto, il difensore Menna salterà diverse giornate: dovrà operarsi.

“Vicini al popolo siciliano” recitava lo striscione dei tifosi rossoblù presenti a Messina nell’ultima trasferta. Un segno di solidarietà dopo le terribili alluvioni della settimana scorsa che hanno colpito soprattutto la città di Catania e in generale la Sicilia occidentale. Proprio sabato alle 15.00 è in programma il match contro i catanesi, che sono scesi in campo nell’ultimo weekend e recupereranno la gara con la Vibonese mercoledì sera.

Il mondo del calcio, è vero, spesso divide ed è fatto anche di acerrime rivalità. Ma bisogna riconoscere che di fronte a eventi come quello raccontato ci si ritrova uniti. Ecco perché il mondo del tifo, al di là delle frange estreme sempre e comunque da condannare, andrebbe raccontato fino in fondo.

A proposito di ultras, dalla prossima partita è previsto il loro rientro sugli spalti. Il gruppo organizzato Curva Nord Campobasso manca dalla ‘Nord Scorrano’ ormai da quasi due anni, ovvero dal match stravinto in serie D contro l’Agnonese (4-0) del 1 marzo 2020. Poi la pandemia ha stoppato tutto e gli ultras nella passata stagione hanno deciso di non entrare con le stringenti limitazioni relative tra l’altro solo a poche giornate di campionato. La stessa linea era stata adottata in queste prime 12 gare, poi la decisione del ritorno.

Curva Campobasso-Agnone

“All’inizio del corrente campionato abbiamo deciso di continuare sulla linea presa l’anno scorso – spiegano –. Ora, dopo due mesi di valutazioni, abbiamo capito che è giunta l’ora di tornare a fare quello per cui siamo nati, sostenere il Lupo e portare in alto il suo nome ovunque. Ci vediamo sui gradoni dalla prossima in casa”.

Sul fronte squadra non ci sono buone notizie per il difensore Damiano Menna, uscito anzitempo dalla sfida di Messina. Il calciatore dovrà operarsi per una fastidiosa ernia inguinale che lo tormenta da qualche mese. Probabilmente tornerà prima della fine del girone di andata. Almeno questa è la speranza. Potrebbero invece recuperare per sabato sia Ladu che Di Francesco.

Foto striscione Francesco Saya (Acr Messina)

commenta