Quantcast

Il covid non ha fermato la violenza di genere, convegno a Isernia

Si svolgerà domani – 22 novembre – a Isernia l’evento organizzato dall’assessore alle Politiche sociali della Regione Molise Filomena Calenda in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza di genere e denominato “La violenza non ha confini e spesso ha le chiavi di casa”.

“Grazie anche al contributo degli esperti saranno affrontate tematiche come “la violenza di genere al tempo del covid” e “la violenza di genere a due anni dall’entrata in vigore del Codice Rosso””, spiega l’assessore regionale.

Dopo l’inaugurazione di una panchina rossa, sono previsti i saluti istituzionali del presidente della Regione Molise Donato Toma, del sindaco di Isernia Piero Castrataro, del dirigente dell’ufficio scolastico regionale Anna Paola Sabatini, del Prefetto di Isernia Gabriella Faramondi e del consigliere di minoranza di Colli al Volturno Antonia Ranieri Tomeo.

Previsto anche l’importante contributo del procuratore capo della Repubblica di Isernia Carlo Fucci, dell’attrice Sara Baccarini, della scrittrice Debora Alice Riccitelli.

Interverranno anche la campionessa olimpionica Maria Centracchio e l’atleta paralimpica Lorena Ziccardi. Ci saranno anche i presidenti dell’associazione ‘Veri’ Clementina Ianniello e il presidente nazionale dell’Anmic Nazaro Pagano. L’incontro sarà moderato dalla giornalista Cristina Niro.

violenza