Quantcast

Giornata contro la violenza sulle donne, le Barbarians Rugby rispondono presente

Sul campo del Rugby Clan di Santa Maria Capua Vetere domenica prossima, a partire dalle ore 12.00, si scenderà in campo per la Coppa Italia.

Una Giornata contro la violenza sulle donne, una domenica tutta al femminile con lo slogan: “No alla Violenza, Si al Con-tatto”. Sul campo del Rugby Clan di Santa Maria Capua Vetere domenica prossima, a partire dalle ore 12.00, si scenderà in campo per la Coppa Italia. Le Blue Roses del Clan ospiteranno in casa, presso lo Stadio del Rugby “F. Casino”, l’Afragola, l’Amatori Napoli, l’Arechi Salerno, il Torre del Greco, le Longobarde di Benevento, Barbarians Respectful Rugby e Hammers di Campobasso e la squadra della Zona Orientale Salerno.

Una manifestazione lunga, impegnativa quella organizzata dal Clan, a dimostrazione del fatto che non basta una giornata per essere consapevoli di quanto sia diffuso e drammatico il problema della violenza e della disparità di genere, ma occorre un impegno continuo e costante su tutto il territorio. Il rugby giocato dalle donne è una conquista recente. Attraverso i valori del rugby le ragazze possono insegnare tanto, in particolar modo il sostegno, portato da tutte, in particolare dalla persona più vicina, che sia donna o uomo.

“Sostegno” la parola chiave, per combattere il femminicidio e non solo, perché la violenza sulle donne ha mille volti e mille risvolti di cui a volte si conosce poco, e passa anche attraverso le disuguaglianze economiche, le minacce personali, i ricatti che spesso coinvolgono i figli, le violenze psicologiche.