Quantcast
Iniziativa dell'ordine degli psicologi

Dialoghi, corto e spettacolo teatrale per parlare di femminicidio: l’evento al palazzo Gil

Il 25 novembre alle ore 15 nel palazzo Gil di via Milano, a Campobasso, l’Ordine degli Psicologi del Molise organizza un convegno dedicato alla Giornata contro la violenza sulle donne, dal titolo “Le violenze: l’importanza delle rete”.

La presidente dell’Ordine, Alessandra Ruberto, ha annunciato l’iniziativa fornendo un po’ di numeri: “Sono 103 i femminicidi da inizio anno secondo i dati del Viminale aggiornati al 14 novembre: uno ogni 3 giorni. Di questi 87 vittime sono state uccise in famiglia, 60 uccise dal partner. Nonostante il tasso di omicidi sia diminuito rispetto al 2020, i delitti contro le donne vanno dal 35% del 2019 al 40, 5% del 2020 fino ad arrivare al 41,7% del 2021.
È evidente come questo argomento vada assolutamente affrontato, per quanto molto è il lavoro che si è fatto in questi anni comunque è necessario sensibilizzare ed intercettare quanto prima possibile le situazioni a rischio. È importante che le donne riconoscano oltre alla violenza fisica, la violenza psicologica e quella economica, che non abbiano paura della denuncia poiché tutelate da un sistema di rete; è importante sensibilizzare anche gli uomini e laddove possibile recuperare”.

L’ordine degli psicologi a questo proposito ha istituito anche una commissione permanente sulle pari opportunità che lavora su questo e altri temi e che è coordinata dalla dottoressa Stefania Praitano, moderatrice dell’evento.

“Il convegno del 25 – ha concluso Ruberto – è un piccolo tassello che può servire alle donne a capire che non sono sole.”

Generico novembre 2021

L’evento vedrà la produzione di un corto con il commento del regista Giandomenico Sale, interventi della dottoressa Luci, psicoterapeuta esperta nel trauma e nella tratta, la dottoressa Venditti, magistrato del tribunale minorile, la dottoressa Frate, responsabile dell’unica casa rifugio del Molise, il vicequestore di Campobasso Marco Graziano e la presidente della Fidapa di Campobasso, dottoressa Elena Teberini. Parteciperà all’evento con un video in collegamento anche la senatrice Valente, presidente della commissione parlamentare di inchiesta sul femminicidio.

I saluti istituzionali vedranno la partecipazione oltre della presidente del Ordine del Molise, del Comune di Campobasso, del questore di Campobasso e dell’assessore Filomena Calenda, coordinatrice del Tavolo Regionale contro la violenza sulle donne.
L’evento terminerà con uno spettacolo teatrale “Sarabanda Post Comunista” che affronterà proprio il tema della violenza e della tratta con l’artista Irida Gjergji (voce e viola) e Flavia Massimi (Violoncello).

Per partecipare all’evento è necessario green pass e prenotazione al sito ordinepsicologimolise@gmail.com

commenta