Quantcast

Lupi, la vittoria scacciacrisi non arriva: 2-2 col Francavilla fotogallery

Nel primo tempo i rossoblù passano subito in vantaggio con Persia ma si fanno ribaltare: evidenti errori difensivi. Nella ripresa reazione d'orgoglio per il pari di Tenkorang. Ma Selvapiana resta tabù

Nemmeno contro il Francavilla, nella sedicesima giornata di campionato, il Campobasso riesce a conquistare i tre punti necessari a dare uno slancio fondamentale alla classifica. Il Selvapiana resta tabù: dopo il Foggia, i Lupi inanellano il secondo pareggio di fila tra le mura amiche. Finisce 2-2 contro la formazione allenata da Taurino, nonostante la gara si fosse messa subito in discesa per i rossoblù in vantaggio. Dopo 7 minuti di gioco il primo affondo della sfida. Tiro di Rossetti, la palla finisce sul palo e poi viene ribattuta in rete da Persia preferito a Ladu a centrocampo. Rispetto al consueto undici scelto da Cudini c’è una novità anche in difesa: Dalmazzi si fa male durante il riscaldamento, al suo posto viene schierato Sbardella al fianco di Magri.

Subito dopo il vantaggio dei padroni di casa, il gioco si ferma per qualche minuto a causa di un blackout elettrico allo stadio. Le luci vengono ripristinate poco dopo. 

Blackout stadio Campobasso

Alla ripresa delle ostilità il Campobasso sfiora due volte il raddoppio con Tenkorang al 17′ e poi con Magri al 21′. Il colpo del ko sfuma e così Maiorino ristabilisce la parità al 23′ con un gran tiro su cui Raccichini non arriva. Il numero 1 locale salva la sua porta poco dopo bloccando a terra un tiro del numero 10 Perez lasciato colpevolmente libero dalla difesa di casa. Al 36′ il Francavilla ribalta il punteggio con Caporale che ottimizza un calcio d’angolo realizzando l’uno a due. Il vantaggio pugliese è una pugnalata, i rossoblù non riescono a reagire fino a quando al 58′, sugli sviluppi di un tiro di Persia, Magri fallisce una grossa occasione spedendo la palla fuori.

Al 63′ lo stadio Selvapiana esplode: assist di Vitali, Tenkorang firma il 2 a 2 con la palla che si infila tra le gambe del portiere. Ed è sempre il centrocampista ad avere un’altra importante opportunità poco dopo, peccato che il suo tiro è debole e un difensore avversario riesce a respingere sulla linea prima che la palla vada in fondo al sacco.

Minuto 77 brividi per i Lupi: Francavilla pericolosissimo, la difesa di casa sventa. E’ di marca ospite anche l’ultima vera occasione del match nonostante tra i locali abbia fatto il proprio ingresso in campo anche Parigi: sterile il suo contributo in attacco. Al secondo di 4 minuti di recupero concessi dall’arbitro Raccichini evita un’altra sconfitta interna per il Campobasso.

Un pareggio che sa di brodino, nemmeno troppo caldo viste le rigide temperature con cui si è disputata la partita. Domenica prossima, 5 dicembre, il Campobasso avrà di fronte un’altra sfida impegnativa: si gioca in trasferta contro la Vibonese.

IL TABELLINO

CAMPOBASSO 2
VIRTUS FRANCAVILLA 2
CAMPOBASSO: Raccichini, Fabriani (81’ Martino), Sbardella, Magri, Vanzan (46’ Pace); Tenkorang, Bontà (68’ Giunta), Persia; Vitali (81’ Parigi), Rossetti, Liguori (88’ Ladu).
ALL.: Cudini
VIRTUS FRANCAVILLA: Nobile; Idda, Miceli, Caporale; Pierno, Tchetchoua (73’ Carella), Toscano, Prezioso (88’ Franco), Ingrosso; Maiorino (69’ Tulissi), Perez (69’ Ventola).
ALL.: Taurino
ARBITRO: Frascaro di Firenze
Assistenti: Giuggioli di Grosseto e Croce di Nocera Inferiore. Quarto ufficiale Mucera di Palermo.
MARCATORI: 7’ Persia (C), 23’ Maiorino (F), 36’ Caporale (F), 63’ Tenkorang (C).
Note: ammoniti mister Cudini, Tenkorang (C), Idda, Miceli, Prezioso, Tchetchoua (F). Presenti circa duemila spettatori con sparuta rappresentanza ospite.

(foto Giuseppe Terrigno)

Campobasso Francavilla calcio Tenkorang