Quantcast

Affonda un peschereccio, un altro è in pericolo: il vento spezza gli ormeggi

Le fortissime raffiche di vento hanno trascinato fuori dall'aggancio degli ormeggi due imbarcazioni per la pesca della flottiglia termolese. Il Cristallo è affondato, per il Nonno Gerardo sono in corso le operazioni di salvataggio coordinate dalla Guardia Costiera.

Più informazioni su

Foto in copertina di Enrico Miele

Un motopeschereccio della flottiglia termolese, il Cristallo, è affondato questa mattina intorno alle 10 nel porto di Termoli a causa del violento maltempo che ha rotto gli ormeggi di attracco al molo. Un altro peschereccio, il Nonno Gerardo, si è inclinato pericolosamente e ha cominciato a inabissarsi mentre sono in corso le operazioni di salvataggio coordinate dalla Guardia Costiera di Termoli, intervenuta per il recupero delle imbarcazioni. Al natante sono state agganciate delle corde per il tiraggio verso la banchina, una operazione non semplice e resa più difficoltosa dalle condizioni meteo che sono ancora molto instabili.

porto peschereccio

Nulla c’è stato da fare per il Cristallo, che è stato trascinato verso il largo e a poca distanza dal punto di attracco ha cominciato a imbarcare acqua, privo di guida, ed è finito sott’acqua. Secondo la prima e ancora provvisoria ricostruzione, a creare il problema, che in una manciata di minuti ha distrutto l’economia di interee famiglie, sarebbero state le forti raffiche di vento che sta imperversando sulla costa da ieri sera.

seguono aggiornamenti

 

 

Più informazioni su