Quantcast

Violento scontro sulla statale 87, quattro feriti: 3 in ospedale

Sul luogo dell'incidente sono prontamente intervenute le ambulanze del 118 che hanno soccorso e trasportato i feriti in ospedale

Uno scontro violento sulla statale 87, all’altezza del caseificio Prozzo, in territorio di Sepino. Tre auto sono rimaste coinvolte nel grave incidente avvenuto intorno alle 19 di questa sera, 24 ottobre.

Una manovra ‘proibita’, senza tener conto della linea continua presente sulla carreggiata: questa la causa dell’impatto stando alla prima ricostruzione della dinamica svolta dai Carabinieri della stazione di Bojano (competenti territorialmente) intervenuti sul luogo dell’incidente.

A compiere la svolta irregolare il conducente di un Mercedes contro cui ha impattato una Peugeot che viaggiava sulla corsia opposta in direzione Campobasso. Nella carambola è stata coinvolta una terza auto, una Golf.

Sul posto sono intervenute prontamente le ambulanze inviate dal 118 che hanno soccorso quattro persone e trasportato tre feriti in ospedale. Una persona è stata portata nel nosocomio di Benevento dall’ambulanza della postazione di Morcone, paese campano che si trova al confine con il Molise e poco lontano dal punto in cui è avvenuto l’impatto. Altre due persone invece sono state trasferite al Cardarelli di Campobasso. Il personale sanitario ha diagnosticato traumi lievi per le tre persone coinvolte nel sinistro: le loro condizioni di salute non desterebbero dunque preoccupazione.

I Carabinieri di Bojano hanno effettuato anche l’alcoltest ai conducenti delle vetture: sono risultati tutti negativi. 

L’incidente, che ha evidenziato ancora una volta la pericolosità di quel tratto della carreggiata (molti automobilisti non rispettano la segnaletica stradale per accedere o uscire dal caseificio e immettersi sulla statale), ha causato qualche disagio alla circolazione sulla statale 87, strada che collega l’area matesina alla provincia di Benevento.