Quantcast

Premio Adriatico 2021, cerimonia sullo Zenit: ecco i molisani vincitori

Più informazioni su

premio adriatico 2021 locandine

Sabato 30 ottobre, con inizio alle ore 17 a bordo del Catamarano Zenit, ancorato nelle acque del porto di Termoli e messo gentilmente a disposizione dall’armatore Domenico Guidotti, si terrà la III Edizione del “Premio Adriatico … un mare che unisce” 2021.

L’evento è organizzato dall’associazione Irdi-destinazionearte, il cui presidente è il professore e critico d’arte Massimo Pasqualone, che ha come principale obiettivo la creazione di una rete nazionale ed internazionale di artisti e di scrittori che contribuiscono, con le loro opere, a diffondere il vero significato dell’arte in tutte le sue sfaccettature.

Saranno premiate, per ogni regione che si affaccia sul mare Adriatico, sia sulla sponda italiana che sulla sponda opposta, quindici personalità che hanno dato lustro al loro territorio nel mondo dello Sport, della Narrativa, del Giornalismo, dell’Arte, della Saggistica, della Poesia, della Musica, del Folklore, del Teatro, dell’Ambiente, della Scuola, dell’Imprenditoria, della Politica, del Sociale e un premio alla Memoria. Un ulteriore Premio a un personaggio legato all’Albania, nazione abbinata con il nostro Molise.

Arriveranno da tutta Italia oltre 150 persone tra premiati, loro amici e parenti. Invitati alla manifestazione autorità civili e militari della nostra città.

Prima della premiazione il gruppo sarà accompagnato in una visita al nostro Borgo Antico, dal presidente dell’Archeoclub Oscar De Lena che da due anni è anche il coordinatore per la nostra regione.

Per la regione Molise i premiati sono:

 

Ambiente: Luigi Lucchese – Guglionesi

Arte: Enzo Botteri –  Termoli

Folklore: Nicolino Cannarsa – Termoli

Giornalismo: Domenico Iannacone – Torella del Sannio

Imprenditoria: Fabrizio Vincitorio – Termoli

Memoria: Pio Fumo – Petacciato

Musica: Lino Rufo – Castelnuovo al Volturno

Narrativa: Antonio Smargiassi – Termoli

Poesia: Laura D’Angelo – Montenero di Bisaccia

Politica: Antonio D’Ambrosio – Petacciato

Saggistica: Franco Valente – Venafro

Scuola: Antonio Mucciaccio – Colletorto

Sociale: La Città Invisibile

Sport: Antonio Casolino – Termoli

Teatro: Sara Ciocca – Riccia

Per l’Albania: Luis De Rosa

Più informazioni su