Quantcast

Portocannone, fatta la Giunta. Il sindaco: “Anche i non eletti collaboreranno”

È ufficiale la composizione della nuova Giunta comunale di Portocannone guidata dal sindaco Francesco Gallo. Il 40enne imprenditore nel settore agricolo, e da anni impegnato nel sociale nel paese arbereshe, ha scelto di premiare i più votati, portando con sé in Giunta Michele Di Legge, 40 anni, come vice sindaco e assessore ai Lavori pubblici e Urbanistica. Completa la squadra Valentina Flocco, 44 anni, assessora a Cultura, Commercio, Artigianato e Personale.

Gallo ha scelto poi di includere tutti i consiglieri, nonché i non eletti. “Avevo detto da subito che chi ha intrapreso questo percorso lo porterà avanti per cinque anni”. Affidate le deleghe ai consiglieri Giovanni Finore (Sociale e Progetti europei), Nicola Musacchio (Sicurezza e Viabilità), Angelo Russo (Ambiente e Servizi cimiteriali), Serafino Bulmetti (Protezione Civile e Agricoltura).

“Abbiamo diviso la squadra in base alle competenze di ognuno e ho previsto che anche i non eletti affiancheranno i delegati collaborando alle varie attività” fa sapere Gallo.

francesco gallo sindaco portocannone

“Il primo obiettivo è continuare sul solco già segnato da Giuseppe Caporicci. Il nostro è un programma elettorale che non è un libro dei sogni. Dobbiamo farci trovare pronti su tutti i fronti, a cominciare dai fondi del Pnrr. Il nostro Comune ha bisogno di questi aiuti e dobbiamo essere fra i primi a intercettarli”.

Nelle prossime settimane dovrebbe tenersi un incontro fra i sindaci dei Comuni dove si corre la Carrese per fare il punto sulla possibilità che nel 2022 la tradizionale Corsa dei Carri possa tornare a svolgersi.