Quantcast

‘Nastro Rosa’, boom di richieste per visite di prevenzione del tumore al seno foto

Prevenire il tumore al seno è il principale obiettivo della campagna ‘Nastro Rosa 2021’. L’edizione di quest’anno, con tutte le iniziative organizzate dalla Lilt di Campobasso, ha superato le aspettative: è stato registrato un boom di richieste per le visite gratuite iniziate oggi, 6 ottobre.

Nella campagna di prevenzione sono stati coinvolti gli ospedali San Timoteo, Cardarelli e l’Auser di Larino.

“Per tutto il mese di ottobre – spiegano dalla Lilt di Campobasso – si alterneranno presso l’ospedale di Termoli le visite senologiche grazie ai dottori Giovanni Della Valle e Gianluca Coppola, le visite ginecologiche grazie ai dottori Bernardino Molinari, Anna Di Siena e Mariagrazia Conte e all’interno dello Sportello Oncologico le visite nutrizionali con la dottoressa Eleonora Iorio e le visite psico-oncologiche con la dottoressa Marianna D’Aulerio. A Larino presso l’ambulatorio Auser si terranno le visite senologiche grazie al dottor Giovanni Fabrizio.

All’ospedale Cardarelli si terranno le visite ginecologiche grazie alle dottoresse Amalia Paglia e Daniela Simeone e le visite senologiche all’interno della Breast Unit di Oncologia grazie ai dottori Giovanni Della Valle e Gianluca Coppola.

Anche quest’anno sono state tantissime le richieste pervenute, tanto da esaurire in breve tempo i posti disponibili.

La LILT vuole essere di supporto, complementare ed integrativa al Servizio Sanitario pubblico”.

Chi non riesce a partecipare alla campagna Nastro Rosa 2021, può rivolgersi per una prenotazione con ricetta medica al numero 0874-409552 presso la Breast Unit di Campobasso, Unità Operativa regionale per la diagnosi e la cura del tumore alla mammella.