Quantcast

La scuola Petrone istituisce una giornata in ricordo della prof Teresa D’Elisa fotogallery

L'iniziativa dell'istituto comprensivo del capoluogo per ricordare l'insegnante scomparsa a soli 50 anni: si svolgerà il 1 ottobre, data in cui ricorre il suo compleanno

L’amata professoressa Teresa D’Elisa, scomparsa a soli 50 anni a causa di un’infarto che l’ha stroncata lo scorso gennaio, sarà ricordata in una giornata ‘speciale’, quella in cui ricorre il suo compleanno. E’ lo stesso istituto comprensivo ‘Igino Petrone’ di Campobasso a promuovere l’iniziativa che coinvolge gli alunni.

Sarà “una giornata a tema, per promuovere un’idea di scuola che condivide principi educativi, finalità e percorsi significativi attraverso una progettualità comune”, spiegano dalla scuola che ha organizzato l’iniziativa che si svolgerà ogni anno il 1 ottobre, data che coincide con il compleanno della compianta docente.

“Ogni anno, in questa occasione, verrà proposto un tema – sottolineano ancora dalla Petrone – che sarà, non solo un momento di riflessione da parte degli alunni sullo spunto proposto ma, soprattutto, motivo di condivisione di percorsi comuni tra i vari ordini di scuola dell’Istituto, contribuendo a rafforzare il senso di appartenenza a quella Istituzione a cui la maestra Teresa ha dedicato la sua vita”.

Quest’anno il tema proposto è stato “il viaggio”, inteso non solo nella sua accezione letterale ma anche e soprattutto, in senso simbolico, come “desiderio di scoperta e ricerca”.

Gli studenti hanno ‘realizzato’ un treno composto da diversi vagoni fatti con scatole di cartone, ognuno dei quali ha raccolto il contributo (cartelloni, disegni, poesie, lavoretti creativi e tanto altro) degli studenti delle varie classi e di tutti gli ordini dell’Istituto Petrone.

“Svariate le interpretazioni attribuite al tema proposto, molteplici i linguaggi utilizzati ma unico il denominatore: l’idea di scuola come organo pulsante, che vive dell’entusiasmo di chi la abita ogni giorno e che, nel ricordo di una preziosa professionalità venuta troppo presto a mancare, ha saputo unire nella spontaneità d’espressione e nella forza creativa alunni dai 2 ai 14 anni”, concludono dalla scuola.

Il progetto è solo l’ultima delle iniziative messe già in campo per Teresa D’Elisa, la cui scomparsa è stata ricordata in Consiglio comunale e con un ulivo piantato in un’aiuola antistante l’istituto.

L’ultimo gesto d’amore degli alunni per la maestra Teresa: un ulivo porterà il suo nome