Quantcast

La Coppa d’Europa arriva a Campobasso: sarà esposta al Savoia il 5 novembre

L’evento è organizzato dalla Figc e vedrà la presenza nel capoluogo del presidente federale Gabriele Gravina che incontrerà gli studenti dell’Unimol e le società di calcio molisane.

L’abbiamo desiderata tutti insieme, rincorsa, sognata, conquistata. E ora potremo vederla da vicino. Cos’è? La Coppa degli Europei di calcio messa in bacheca dalla Nazionale lo scorso 11 luglio, proprio davanti agli inglesi padroni di casa. L’evento è di quelli da ricordare: venerdì 5 novembre il trofeo sarà esposto a Campobasso.

Diciamo subito che la coppa sarà portata direttamente dal presidente federale Gabriele Gravina che incontrerà il calcio molisano oltre che le autorità istituzionali. Una giornata ricca di appuntamenti, che partirà alle 11.00 quando Gravina incontrerà gli studenti del Corso di Scienze Motorie e Sportive presso l’Aula Magna dell’Università degli Studi del Molise.

Il momento clou dalle 15.00 alle 18.00, quando al Teatro Savoia verrà esposta al pubblico la coppa conquistata dagli Azzurri a Wembley, naturalmente nel rispetto del protocollo anti Covid-19. Alle 16.00 il presidente della Figc incontrerà il Consiglio Direttivo e tutte le componenti della struttura federale del Comitato regionale del Molise. Mentre alle 18.00, al Teatro Savoia, ci sarà un incontro con i rappresentati delle società molisane. Gli incontri, all’Unimol e al Teatro Savoia, verranno moderati dal giornalista Rai Mauro Carafa.

Sarà una bella emozione ripercorrere la cavalcata degli azzurri che ha fatto impazzire di gioia un popolo intero. Feste, caroselli, bandiere, esultanze: una dopo l’altra, l’Italia di Roberto Mancini è stata capace di mettere in fila tutte le avversarie e arrivare a toccare davvero il cielo con un dito. Insomma, non si può proprio rinunciare ad ammirare da vicino quell’ambitissimo trofeo.