Quantcast
Conto alla rovescia per il ballottaggio

Isernia, Tedeschi ‘scarica’ Melogli a una settimana dal voto: “Non farò l’apparentamento”

Sfuma l'ipotesi di un accordo politico tra l'imprenditore e l'avvocato in corsa per il secondo turno delle elezioni in programma il 17 e il 18 ottobre. Tedeschi svela: "Sono stato chiamato da Melogli, ma non abbiamo raggiunto l'intesa".

Non ci sarà alcun apparentamento con Gabriele Melogli, l’aspirante sindaco del centrodestra che fra una settimana se la vedrà al ballottaggio contro Piero Castrataro (Pd-M5S). Cosmo Tedeschi stoppa ogni ipotesi di accordo politico con l’avvocato e fa chiarezza dopo le voci che si sono susseguite nella settimana successiva al primo turno.

Le urne non hanno decretato vincitori: nessuno degli aspiranti primi cittadini è riuscito ad ottenere il 50% più uno dei voti dopo lo spoglio di lunedì scorso (4 ottobre). Tedeschi, l’imprenditore isernino candidato da Fratelli d’Italia e sostenuto da Michele Iorio e Filoteo di Sandro, con il suo 15% di preferenze è diventato l’ago della bilancia.

Nei giorni scorsi lui e Melogli si sono visti. Per alcuni organi di informazione l’intesa sembrava vicina, l’apparentamento fatto. E invece no. Del resto, anche Michele Iorio, uno degli ‘sponsor’ più importanti di Tedeschi, non aveva nascosto la sua contrarietà all’accordo con una coalizione che in Regione è guidata dal presidente Donato Toma, diventato acerrimo ‘nemico’ politico dell’ex governatore.

La strategia divisoria di Iorio manda in crisi il centrodestra. Prime ammissioni: “Senza di lui non si vince”, Patriciello non basta

E quindi il rifiuto all’apparentamento era nell’aria.

Ora Cosmo Tedeschi ha stroncato ogni possibilità. E ha deciso di comunicare la sua decisione in un comunicato stampa diramato agli organi di informazione a una settimana dal voto: “Dopo un attenta riflessione e a seguito delle risultanze delle votazioni elettorali del 3/4 ottobre 2021, abbiamo effettuato una serie  di confronti con  i nostri candidati che si sono svolti in un clima di apertura e sincerità con lo scopo preciso di continuare a fornire un valido contributo per la risoluzione dei problemi che affliggono la città  di Isernia.

Come evidenziato durante la campagna elettorale e che da sempre  ha contraddistinto la nostra azione politica, a noi quello che più interessa è risolvere i problemi dei nostri concittadini. In particolare abbiamo a cuore tre progetti specifici: la difesa dell’ospedale, la riapertura della piscina comunale, la realizzazione del polo universitario. Isernia ha bisogno di una amministrazione che sia in grado di raggiungere risultati concreti ed in tempi brevi.

In queste ultime ore abbiamo letto sulla stampa e sui social  delle notizie che non corrispondono alla realtà e non sono vere”.

Ecco cosa è successo veramente, stando almeno al racconto di Cosmo Tedeschi: “Siamo stati chiamati dal candidato a Sindaco Melogli,  abbiamo ascoltato ed è stata da noi evidenziato marcatamente che la politica ha perso credibilità e fiducia nei confronti dei cittadini, perché  ha sempre disatteso le loro aspettative. La discussioni e le riflessioni effettuate, anche con i nostri candidati, hanno portato ad assumere un orientamento di riflessione  libera e di responsabilità costruttiva per il bene ed il futuro della città di Isernia. Non vi è stato, quindi, nessun apparentamento e nessun accordo politico”.

Alla fine della nota l’imprenditore, che entrerà nell’assise civica da consigliere di opposizione al di là della vittoria di Gabriele Melogli o di Piero Castrataro, ringrazia nuovamente i cittadini di Isernia che “con il loro aiuto hanno consentito alla nostra città  di ripartire con un programma concreto efficace e condiviso. Ora confidiamo che il nostro programma venga, anche se solo in parte, realizzato dalla coalizione che risulterà vincente al ballottaggio. Auguriamo alla citta amministratori onesti, competenti e concreti”.

 

leggi anche
Castrataro e Melogli
Dopo lo scrutinio
Isernia, il sindaco si decide tra 15 giorni: Melogli e Castrataro al ballottaggio, nessuno schieramento sfonda il tetto del 50%
Castrataro melogli
Sfida all'ultimo voto
Isernia, la sfida più attesa: exploit Castrataro (Pd+5S), sarà ballottaggio con Melogli (Cd). Il candidato di Iorio terzo con grande distacco
Filoteo di Sandro
Isernia
Ballottaggio, Fratelli d’Italia non rompe col centrodestra: “Sosteniamo Melogli”
ballottaggio-termoli-il-giorno-del-voto-152085
Il duello finale
L’Italia al ballottaggio per scegliere i nuovi sindaci: da Roma a Torino fino a Isernia
commenta