Quantcast

Aggiudicati i lavori per sistemare la strada provinciale 78 e cinque ponti

Prosegue la programmazione sulla viabilità della Provincia di Campobasso. L’ente ha aggiudicato i lavori relativi alla messa in sicurezza del tratto viario e dei cinque ponti della SP78, strada del versante trignino che collega Montefalcone nel Sannio, Acquaviva Collecroce e San Felice del Molise.

Il finanziamento del progetto della SP78 è di 2 milioni e 300mila euro di fondi FSC 2014-2020. Ad aggiudicarsi i lavori, la Encema Costruzioni Generali Srl, azienda con sede a Sant’Angelo del Pesco, in provincia di Isernia. Trenta le ditte invitate, sedici quelle che hanno risposto all’avviso della Provincia di Campobasso. L’aggiudicazione dei lavori è in attesa delle verifiche di rito.

“La SP78, da anni, mostra evidenti problemi di circolazione a causa di diversi dissesti stradali – il commento del Presidente della Provincia, Francesco Roberti –. Sono soddisfatto di come la Provincia abbia appaltato il 100% delle opere messe a bilancio con largo anticipo rispetto alla fine del 2021. I problemi delle strade provinciali, che insistono sul territorio per circa 1.400 chilometri, sono diversi – ha concluso Roberti –. La Provincia di Campobasso, così, guarda già all’immediato futuro; per il 2022 e 2023 sono già previsti ulteriori appalti relativi a diversi tratti viari che necessitano da troppi anni dei lavori di messa in sicurezza, finalizzati ad agevolare gli spostamenti soprattutto nelle aree interne del territorio”.