Quantcast

Visite oculistiche gratuite per bambini down e autistici “non collaboranti”: ecco come prenotarsi

Per alcuni bambini autistici la giornata dedicata alla visita oculistica gratuita promossa due anni fa dall’associazione “Genitori autismo Molise APS” è stata la prima visita del genere in assoluto.

La buona risposta ottenuta ha spinto l’associazione a riproporre l’iniziativa che è in programma venerdì 1 ottobre nella sede di contrada Colle delle Api a Campobasso.

E’ importantissimo, infatti, garantire le normali cure ai bambini che sono anche pazienti non collaboranti e sensibilizzare i genitori verso la necessità di controlli periodici alla vista.

Il mondo della disabilità, per questa edizione, si è unito: le visite saranno rivolte anche ai bambini con sindrome di Down e altre condizioni, grazie alla collaborazione con l’associazione italiana persone Down – sezione di Campobasso – presieduta da Giovanna Grignoli e con l’avvocato Tina De Michele, presidente della Consulta per le disabilità del Comune di Termoli.

Si allarga dunque la platea dei bambini che saranno sottoposti al controllo della vista, provenienti da diverse zone del Molise.

“Anche quest’anno – spiegano gli organizzatori – ci avvarremo del fondamentale contributo dell’associazione “Una vista da aquilotto onlus” del professore Lelio Sabetti che effettuerà le visite grazie all’autorefrattometro, un dispositivo palmare portatile progettato per aiutare a rilevare rapidamente e facilmente i problemi della vista, su pazienti dai sei mesi fino all’età adulta, senza alcun contatto e senza alcuna difficoltà”.

Non solo: nell’autunno appena iniziato verranno organizzate anche visite di controllo e cure dentistiche grazie alla collaborazione del primario del reparto di odontostomatologia dell’ospedale Cardarelli di Campobasso, Michele Previati “già in precedenza attento e sensibile nella cura di pazienti non collaboranti anche in situazioni di emergenza”.

I soci dell’associazione “Genitori autismo APS, grazie all’ausilio tecnico del centro per l’autismo “Io Sono Speciale”, supporteranno le famiglie mettendo a disposizione, a titolo totalmente gratuito, una terapista specificamente formata sulla gestione dei bambini durante le visite dentistiche”.

Per partecipare all’iniziativa bisogna contattare direttamente la segreteria del centro per l’autismo “Io Sono Speciale” al numero 334.9584075.

(foto oculistadamato.com)