Quantcast

Viola l’affidamento ai servizi sociali, arrestato 21enne

I Carabinieri della stazione di Campomarino hanno arrestato un 21enne di origine albanese ma residente a Portocannone, già noto alle forze dell’ordine, in esecuzione a un ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio esecuzioni penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di L’Aquila.

Il giovane infatti aveva commesso dei reati quando era ancora a minorenne e dovrà scontare una pena residua di 29 giorni. In particolare il ragazzo era stato ritenuto responsabile del reato di porto di armi od oggetti atti a offendere, commesso a San Salvo il 10 novembre 2017. Da questi fatti era scaturita per il giovane una condanna a quattro mesi di detenzione, ma era stato affidato in prova ai servizi sociali.

Ciononostante il ragazzo ha violato ripetutamente l’affidamento ai servizi sociali fra il marzo e il luglio 2021, come accertato dai i carabinieri di Campomarino durante alcuni servizi perlustrativi.

Per lui adesso sono scattate le manette ed è stato trasferito nel carcere per minorenni Casal del Marmo di Roma.

Più informazioni su