Quantcast

Turismo e promozione del territorio, Campobasso in vetrina in due eventi nazionali

Vivere l’esperienza di Campobasso attraverso lo sviluppo sostenibile ed equilibrato del territorio, questo uno degli obiettivi del progetto Excover all’interno del Programma Interreg Italia- Croazia 2014-2020, di cui il Comune di Campobasso è partner.

Si appena concluso il Transnational meeting svolto ad Alfonsine ed Ostellato, comuni facenti parte del consorzio Delta 2000, partner di progetto appuntamento tecnico e di study visit delle realtà nascoste delle Province di Ravenna e Ferrara. Nell’incontro sono state presentate le attività di ricerca che i singoli partner hanno condotto e che hanno portato alla creazione di un database dei luoghi e delle storie nascoste emersi grazie alla partecipazione della popolazione locale. Sono state inoltre pianificate le attività finali che daranno forma ai prodotti turistici finalizzati ad attrarre e incuriosire visitatori che hanno voglia di esplorare e scoprire mete insolite e luoghi non interessati dai grandi flussi turistici.

Per l’occasione il Comune di Campobasso ha predisposto la mappa digitale della città, consultabile al link https://qrco.de/bcN8RN e nata grazie al coinvolgimento e al contributo attivo dei cittadini che hanno valorizzato il patrimonio culturale e naturalistico fornendo racconti, immagini, esperienze e suggerimenti di viaggio.

Turismo Campobasso

La mappa realizzata con la comunità cittadina è stata inoltre presentata al Festival del Turismo Esperienziale, svoltosi a Firenze nei giorni scorsi presso il Centro Congressi del Gran Hotel Mediterraneo e che ha visto coinvolti i partner del progetto Excover in qualità di espositori. Una vetrina per territori e imprese ma, soprattutto, un momento di riflessione e confronto tra i vari operatori territoriali e di settore sul tema del turismo delle emozioni e delle esperienze dopo il Covid.

Il Festival del Turismo Esperienziale ha richiamato, operatori del mondo del turismo come Tour Operator, AdV, Associazioni, Cral, Giornalisti e Rappresentanti Istituzionali. Del resto, la RTA – Rete Turismo Associato partner dell’evento, è una realtà capace di riunisce oltre 4.300 cral, associazioni e club italiani.

Un’importante occasione per il Comune di Campobasso che grazie alla presenza in loco della dottoressa Claudia Romaniello e della dottoressa Sabrina Tirabassi, del settore Programmazione e politiche comunitarie, ha raccontato al pubblico e ai numerosi espositori italiani e stranieri, insieme alla dottoressa Nella Rescigno di JustMo’, società a cui è affidata l’Assistenza tecnica nell’ambito del progetto EXCOVER, la città con i suoi monumenti, le tradizioni, l’arte, le ville e i giardini, le esperienze nascoste, le curiosità, le persone. Incredibile la risposta del pubblico che ha partecipato al Festival. Grande infatti è l’interesse mostrato per Campobasso e il Molise tutto, come meta poco nota ma affascinante per la qualità del patrimonio naturalistico e culturale.

La manifestazione allestita nelle sale del Grand Hotel Mediterraneo di Firenze è stata incentrata su convegni e incontri che, oltre ad affrontare il tema delle esperienze nel viaggio, ha chiamato i partecipanti a riflettere e a portare testimonianze sul nuovo ruolo che il turismo delle emozioni può e deve avere nel periodo post Covid. Un’importanza fondamentale per lo sviluppo di un turismo che valorizzi le esperienze locali dei diversi territori e le loro caratteristiche enogastronomiche, ambientali, legate al mondo dei cammini e dell’artigianato, la assume proprio la capacità di rendersi visibili e riconoscibili attraverso un lavoro di rete e di promozione reciproca che Amministrazioni, tour operator e associazioni sono chiamati a mettere in campo e a sostenere nel tempo.