Quantcast

Trovato con 50 grammi di cocaina in azienda, arrestato imprenditore di Guglionesi

Il 45enne a capo di una ditta edile è accusato di detenzione ai fini di spaccio e si trova ai domiciliari in attesa dell'udienza di convalida

Cinquanta grammi di cocaina trovati all’interno della sua azienda. Nelle scorse ore i carabinieri hanno arrestato con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti un 45enne imprenditore edile di Guglionesi.

L’operazione è stata realizzata dai Carabinieri del Comando Provinciale di Campobasso coordinati e diretti dal Tenente Colonnello Luigi Dellegrazie. Secondo gli inquirenti l’imprenditore a capo di una nota azienda di Guglionesi “aveva deciso di integrare i suoi guadagni dandosi allo spaccio di sostanze stupefacenti”.

Sempre stando a quanto riferiscono i carabinieri “la sua ‘seconda attività’ non è passata inosservata agli occhi attenti dei militari”. Dopo un periodo di osservazione e controllo sul territorio, i militari dell’Arma hanno deciso di intervenire all’interno dell’azienda dove hanno trovato ben 50 grammi di sostanza stupefacente del tipo cocaina, nonché un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi. Tutto il materiale è stato sequestrato.

Al termine delle formalità di rito, il 45enne guglionesano è stato arrestato e sottoposto agli arresti domiciliari nella propria abitazione, in attesa dell’udienza di convalida così come disposto dal Sostituto Procuratore di turno della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Larino. Deve rispondere di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio.

Nelle prossime ore saranno eseguite le analisi tossicologiche presso il LASS di Foggia per verificare il principio attivo della sostanza stupefacente sequestrata.

Comprensibile lo sgomento a Guglionesi dove l’uomo è conosciuto per la sua attività imprenditoriale.