San Timoteo come l’ex Vietri, si chiude per sfinimento. Reparti a tempo, sempre più pazienti trasferiti in altri ospedali

L’ospedale di Termoli perde un pezzo alla volta, quasi senza clamore, come quelle storie d’amore che si consumano e si concludono senza grandi traumi ma per stanchezza. La stessa cosa era accaduta per il Vietri di Larino, e oggi giova ricordarsene. Soprattutto andando a vedere quello che succede: i reparti funzionano a metà, i medici sono un terzo di quelli necessari, i servizi – anche quelli salva-vita – sono depotenziati.