Quantcast

Nuovo asfalto sulla Sp 483: Provincia corre ai ripari, ora serve soluzione per i camion foto

Iniziati questa mattina i lavori di bitumazione del manto stradale disastrato dal passaggio di mezzi pesanti, che percorrono l'unica arteria possibile dopo la chiusura del ponte dello Sceriffo a Larino. La provincia di Campobasso corre ai ripari per la sicurezza degli automobilisti, mentre sarebbero in fase di assegnazione gli interventi di messa in sicurezza del ponte dello Sceriffo, tra la Bifernina e lo svincolo di Larino, chiuso dal terremoto 2018.

Sono iniziati questa mattina, mercoledì 22 settembre, i lavori di rifacimento del manto stradale sulla Provinciale 483 che collega Guglionesi alla contrada Chiancate e al comune di San Giacomo degli Schiavoni, proseguendo poi fino al centro urbano di Termoli.

Asfalto provinciale 483 Guglionesi

Un intervento, quello messo in campo dalla Provincia di Campobasso che lo aveva annunciato, più che mai atteso dai cittadini di Guglionesi che giornalmente devono percorrere quella arteria per arrivare a Termoli per ragioni di lavoro e, in questo periodo soprattutto, di salute.

Le condizioni della Provinciale erano decisamente disastrate, con avvallamenti e frane in parte causati dal quotidiano passaggio di veicoli pesanti obbligati a questo percorso dopo la chiusura del Ponte dello Sceriffo e del ponticello sulla Bifernina al bivio di Cipolletti, quello che conduce proprio nel centro di Guglionesi.

Sp 126 ponticello asfalto bivio cipolletti

La chiusura di questi passaggi, strategici per garantire il transito giornaliero dei tir tra la  cava di gesso e lo stabilimento di Termoli dove si producono pannelli di cartongesso e che dà lavoro a oltre un centinaio di persone, ha comportato una deviazione che ha messo (e continua a mettere) a dura prova le strade provinciali alternative. Tanto che, nell’ultimo periodo, in alcuni punti della provinciale (che per molti automobilisti è l’unica strada possibile per arrivare in ospedale o a San Giacomo degli Schiavoni, dove peraltro da poco tempo c’è un medico di famiglia che assiste anche un cospicuo numero di pazienti guglionesani), erano stati fissati dei limiti di velocità inferiori ai 30 km orari, proprio per ragioni di sicurezza legati alle condizioni disastrate dell’arteria. Ne avevamo parlato in questo articolo non molto tempo fa.

Dove lo metto il camion? Il danno dell’asfalto disastrato e la beffa dei soldi pubblici buttati. Sos al Prefetto

Un’altra buona notizia, che è in attesa di conferma ufficiale con atti istituzionali, è l’imminente appalto dei lavori di messa in sicurezza del Ponte dello Sceriffo, chiuso dal terremoto di agosto 2018 al traffico pesante e agli autobus. Anche in questo caso abbiamo raccontato i disagi per i pendolari e i lavoratori in questo articolo.

Nel Molise interno prendere l’autobus è un miraggio: ponte dello Sceriffo vietato da 3 anni, ma l’alternativa è un disastro

I lavori di bitumazione e rifacimento del manto stradale della Provinciale 483 andranno avanti alcuni giorni. Oggi si procede a senso unico alternato con l’ausilio di un semaforo mobile.

Asfalto provinciale 483 Guglionesi