Quantcast

Impatto fatale contro un tir sulla SS 647, perde la vita motociclista 46enne. Indagini sulle responsabilità foto

Deceduto un centauro 46enne di Campobasso, Luciano Felice Orsatti, che si è scontrato con un autoarticolato all'altezza del bivio di Guglionesi. Il camionista, che stava facendo una svolta a sinistra sulla Bifernina da una strada interpoderale, è stato sottoposto all'alcoltest come prassi. I rilievi sono andati avanti fino a tardi. La strada è rimasta chiusa per alcune ore.

Un impatto fatale contro l’autoarticolato che, appena uscito da una strada interpoderale e immessosi sulla Bifernina, stava svoltando a sinistra. Per il motociclista, Felice Orsatti, che in sella a una Honda Cbr viaggiava in direzione Campobasso da Termoli, non c’è stato nulla da fare.

I soccorsi del 118, arrivato con l’ambulanza, e i tentativi di salvargli la vita sono stati inutili perché l’uomo, 46 anni, nato a Isernia ma residente a Campobasso, è morto sul colpo, mentre il suo casco volava via sull’asfalto. Disintegrata la motocicletta nella forza dello schianto, che si è verificato poco dopo le 20 di sabato 18 settembre. Una tragedia della strada, l’ennesima in Molise, avvenuta all’altezza di quello che residenti del posto definiscono bivio di Cipolletti, dal nome degli agricoltori proprietari degli appezzamenti terrieri nei dintorni.

incidente mortale bifernina guglionesi

L’autista del tir, un mezzo di proprietà di una azienda di trasporti frentana, è sottoposto ad accertamenti da parte delle forze dell’ordine presenti in gran numero, con Polizia Stradale, Carabinieri e vigili del fuoco. La Bifernina, la statale 647 che ha fatto da teatro a questo ennesimo incidente mortale, è rimasta chiusa alcune ore, il tempo necessario per consentire i rilievi e quindi la ricostruzione della dinamica, che gli agenti e i militari dell’Arma hanno effettuato con l’ausilio di misurazioni e segni di frenata. Il traffico, regolamentato da alcuni agenti, uno dei quali automobilista di passaggio che si è fermato per dare una mano ai soccorsi, è stato temporaneamente dirottato verso il centro abitato di Guglionesi.

incidente mortale bifernina guglionesi

Una primissima ipotesi è che il conducente del tir che si stava immettendo sulla Bifernina da una strada rurale non abbia visto il motociclista che sopraggiungeva e che ha colpito la parte laterale e posteriore del grosso veicolo. Al vaglio delle forze dell’ordine, che hanno lavorato fino a tardi, la manovra nella quale era impegnato l’autista dell’autoarticolato, avvenuta in un posto oltremodo pericoloso e soprattutto con una modalità dubbia, sulla quale sono in corso le verifiche perché, sempre secondo le prime ipotesi, il conducente del mezzo che trasportava cassette di pomodoro avrebbe dovuto svoltare a destra e andare a girare e cambiare il senso di marcia all’altezza dell’ex Zuccherificio del Molise.

incidente mortale bifernina guglionesi

Forse una disattenzione, una sottovalutazione del rischio che è stata fatale per un motociclista, un uomo di 46 anni, la cui famiglia è ora distrutta. Il magistrato di turno della procura della Repubblica di Larino è stato avvertito. Sarà lui a decidere se eventualmente sottoporre ad autopsia il corpo del centauro. Il conducente del tir è stato invece sottoposto all’alcoltest, come da prassi in questi casi.

incidente mortale bifernina guglionesi

Luciano Felice Orsatti, come era conosciuto anche sui social (dove gli utenti hanno iniziato a scrivere messaggi di cordoglio nel momento in cui la notizia è divenuta di dominio pubblico), era un grande appassionato di moto, nonché membro del motoclub ‘Molise Turismo’. La notizia sta facendo rapidamente il giro dei centauri molisani provocando dolore e incredulità.

 

È attivo il canale Telegram di Primonumero.it. Unisciti al nostro Canale per essere sempre aggiornato sulle news.