Quantcast

Madonna delle Rose a Montorio, un particolare da non perdere

Più informazioni su

madonna delle rose montorio

A Montorio nei Frentani è custodita nella chiesa di Santa Maria Assunta l’immagine della Madonna delle Rose (o Madonna di Saccione) risalente a XVI secolo.

L’avvocato Bruno Zappone riferisce un particolare importante emerso di recente. “Stavo scattando delle foto alla Vergine delle Rose e il parroco Don Giovanni, mentre osservavo gli occhi della Madonna, mi raccontava del mistero della Madonna di Guadalupe.  Mi diceva con un atteggiamento di quasi incredulità ma sospendendo immediatamente ogni forma di dubbio, facendo posto alla fede, che nella pupilla della Vergine intravedeva una figura nascosta, l’immagine della Madonna con il Bambino. “Che dici?” mi fa. “La vedi pure tu?” Non ci sono “aprimenti e serramenti” di occhi come si vorrebbe, ma pare anche a me di vedere un’immagine, non nitida, ma si vede ad occhio. Un brivido per tutte le membra, una sensazione strana. Forse è un gioco di fantasia, inganno dei sensi. Quanti spettatori, pastori, pellegrini, viandanti, credenti e non, avranno provato nei secoli le stesse emozioni visitando e venerando la Madonna lungo il proprio cammino?

Ho ingrandito le pupille della Madonna, quella di destra appare rovinata (ma ancora da studiare), in quella di sinistra appaiono minute immagini umane e non solo, in una sembra proprio impressa la Madonna delle Rose che se così fosse, confermerebbe anche l’esistenza tra le sue braccia (non più visibili) del Bambino Gesù.

Un’occasione da non perdere, una statua che merita sicuramente una visita”.

Più informazioni su