Quantcast

Liste, tempo scaduto: sindaci e consiglieri, ecco chi è in corsa per il consiglio comunale

Fatte le squadre per la tornata elettorale del 3 e 4 ottobre dopo il rinvio della scorsa primavera. Si vota in 31 comuni della regione

Sono scaduti alle 12 di oggi 4 settembre i termini per la presentazione delle liste elettorali in vista delle elezioni comunali di domenica 3 ottobre e lunedì 4 ottobre. In provincia di Campobasso si vota in 14 comuni: Baranello, Casacalenda, Civitacampomarano, Guardiaregia, Matrice, Molise, Morrone del Sannio, Portocannone, Rotello, San Biase, San Giacomo degli Schiavoni, San Massimo, Sepino e Ururi.

A Portocannone è sfida a due fra Francesco Gallo e Adamo Gallo. La lista ‘Con il cuore per Portocannone’ candida per la fascia tricolore, come ormai risaputo, l’attuale Vice sindaco Francesco Gallo. Nella sua lista figurano Antonio Vincenzo Becci, Petra Becci, Serafino Bulmetti, Michele Di Legge, Giovanni Finore, Valentina Flocco, Gianfranco Matticoli, Giuseppe Musacchio, Nicola Musacchio e Angelo Russo.

Con Adamo Gallo ecco Angelo Cocco, Giuseppe Corrias, Giuseppe D’Apolito, Antonio De Carlo, Mario Di Nunno, Angela Di Paola, Ginetta Glave, Antonio Guaschino, Carla Mascio e Antonio Terzano.

Due anche i candidati sindaco a Casacalenda, sono Sabrina Lallitto e Antonio Galasso. Torna in corsa dopo la fine anticipata della sua prima esperienza in fascia tricolore, nel dicembre scorso, l’ex sindaca Sabrina Lallitto con in squadra Antonio Boccardi, Michele Danza, Giuseppe Di Tota, Florinda Galasso, Biagio Galletta, Francesca Marcogliese, Iolanda Ramaglia, Francesco Ramacieri e Piero Tozzi.

La sfida sarà con Antonio Galasso di ‘Insieme per Casacalenda’: Domenico Cesarone, Michele D’Imperio, Domenico Di Lalla, Salvatore Forcione, Marco Gagliardi, Federica Giancola, Demelza Melfi, Iole Raffa, Fabiano Rosa, Michela Tartaglia.

Una sola lista a San Giacomo degli Schiavoni, quella dell’attuale sindaco Costanzo Della Porta. Con lui in squadra ci sono Antonio Candeloro, Angelo Capetola, Geremia Cristallo, Massimo Fiocchi, Pasqualino Galasso, Angelandrea Lafratta, Alessandro Marsilio, Teodoro Oscuri, Carla Rosati e Sara Scarpone. Per essere valide le elezioni a San Giacomo occorre che si rechino alle urne almeno il 40% più uno degli aventi diritto al voto e non più il 50% per una norma speciale legata all’emergenza Covid.

Tre le liste a Ururi, dove c’è una spaccatura nella maggioranza uscente. Si sfidano il primo cittadino Raffaele Primiani, la vice sindaco Laura Greco e l’ex sindaco Antonio Cocco.

Col sindaco uscente Raffaele Primiani si candidano Pietro Di Lorenzo, Michele Licursi, Costantino Gemma, Massimo De Rosa, Nunzia Villani, Nadia Primiani, Elena Frate, Luigi Primiani, Antonella Tolomei e Costantino Iannacci.

Laura Greco prova a conquistare la fascia tricolore a Ururi. In suo appoggio la lista ‘Ururi libera’: Roberto, Anzivino, Lisa De Rosa, Vincenzo Glave, Rachelina Carmosino, Emiliano Plescia, Michele Sassano, Carmine Salvatore, Giacinto Iacampo, Rosaria Occhionero, Rossano Occhionero.

Con Antonio Cocco figurano i nomi di Peppino D’Arienzo, Maria Antonietta Occhionero, Carlo Lauda, Elvira Natasha Scarpelli, Samantha Intrevado, Teodorino Campofredano, Angela Loreto, Alessandro Corbo e Giovanni D’Onofrio.

Due i candidati alla fascia tricolore a Rotello. Il vice sindaco in carica Massimo Marmorini è opposto ad Augusto Altieri.

In lista con Massimo Marmorini ci sono Salvatore Emilio Sarni, Gisella Perrino, Domenico Vizzarri, Gennaro Ruccolo, Lucia Lupacchino, Giulia De Felice, Carmelina Riccitelli e Nunzia Massari.

Per Augusto Altieri figurano Antonio Anselmo Berardi, Bruno D’Aulisa, Michele Lemme, Michele Palmieri, Vincenzo Donato Pangia, Michele Perrotta, Veridiana Altieri e Stefania Pangia.

Quattro liste in corsa per il comune di San Massimo, piccolo centro dell’area matesina nonchè territorio nel quale ricade Campitello Matese, la più importante stazione sciistica molisana. Due liste sono collegate alle forze dell’ordine con a capo Nunzio Pizzuto e Rosario Di Santillo, poi in corsa c’è la squadra guidata dal sindaco uscente Alfonso Leggieri ‘San Massimo Unita’ e la lista di Gino De Gregorio ‘Progetto Comune’. Leggieri è candidato per il terzo mandato.

Ecco la lista ‘San Massimo Unita’ che sostiene il sindaco uscente Leggieri: Germano Cifelli, Oreste D’Amico, Gianluca De Paulis, Carlo Masucci, Roberto Muccilli, Silvio Perfetto, Selineo Petrecca, Pino Tortorelli. I nomi di ‘Progetto Comune’: Salvatore Capone, Carlo Fiorilli, Simone Iannitelli, Carlo Laurella, Sergio Antonio Martone, Romolo Masucci, Giuseppe Tozzi.

Questi invece i candidati della lista ‘Verso la libertà’ collegata a Nunzio Pizzuto: Daniele Petrella, Fabrizio Formato, Immacolata Bosco, Valerio Schiavone, Raffaella Melis, Federica Quintana, Daniele Germano. Infine, la lista ‘Fare Politica’ collegata a Rosario Di Santillo: Vincenzo Di Bianco, Domenico Martino, Pellegrino Greco, Angelo Rotondo, Leonardo Di Fino, Michelino Russo, Massimo Bosco, Gabriele Travaglini, Fatima Belfiore, Aniello Cella.

Due sfidanti a Sepino. Paolo Pasquale D’Anello cerca il bis. La sua lista ‘Saepinum’ è così formata: Nicolangelo Arcari, Mariano Arienzale, Mario Cusano, Carmelina D’Orazio, Fernando Lardieri, Michela Lisella, Domenico Petta, Antonio Piacente, Cristiana Rucci, Michele Salvatore.
Se la vedrà con Carlo Di Benedetto di ‘Insieme per Sepino’, che candida: Nino Amorosa, Anna Angelone, Giuseppe Atri, Claudio Barrea, Federico Cocco, Luigi Di Donato, Antonio Franco, Michelino Napolitano.

A Guardiaregia Fabio Iuliano, sindaco uscente, va a caccia del terzo mandato. ‘Liberi di volare’ la sua lista, ed ecco la squadra: Alberto Albanese, Angiolina Casbarro, Mariafrancesca Giambattista, Giuseppe Giannantonio, Michele Giannantonio, Nicola Palladino, Filomena Rotundo, Massimo Rotundo, Eleonora Serino, Giovanni Serio
Sarà sostenuto dalla lista ‘Guardiamo avanti’, invece, Costanzo Sampogna: Gianmario Caruso, Franco Giambattista, Filomena Giannantonio, Giuseppe Giannantonio, Claudia Iezza, Adele Lombardi, Francesco Madonna, Giuseppe Piazza, Pietro Rotundo, Nicola Serio.

A Morrone del Sannio sfida a tre per la carica di sindaco. In lizza ci sono Stefania Pedrazzi, Michele Palange e Luca Ambrosio. Con la candidata sindaco Stefania Pedrazzi corrono Maria Assunta Alfieri, Franco Colasurdo, Abele Mastandrea, Valerio Antonio Parente, Tonio Colasurdo, Nazario Nizzola, Mario Ioffreda, Elisa Colasurdo, Daniele Amoruso e Giuseppe Mastromonaco.

Con Michele Palange in corsa Angelo Ivan Tirabasso, Maurizio Cecere, Romina Barbarini, Nicola Quadraroli, Fiorindo Travaglini, Nello Re, Carminio Abiuso, Vincenzo Cataldi, Leonardo Giuseppe Rago e Francesco Aloisio.

Con Luca Ambrosio i 10 candidati consiglieri sono Angelo Cinelli, Rossana Amoruso, Massimo Mastromonaco, Germano Alfonso, Pasqualino Colasurdo, Michele Iorio, Michele Pompeo, Giuseppe Marchitto, Antonietta Amoruso e Michele Monaco.

A Civitacampomarano sono due le liste in corsa. Con l’attuale sindaco Paolo Manuele ci sono Antonio Cieri, Alfia Colonna, Antonio Colonna, Renato Colonna, Antonio D’Angelo, Pasqualino D’Astolfo, Giovanni Giorgio De Marinis, Valeria Di Ninno, Luciana Di Paolo e Mario Leuci. Lo sfidante è Giovanni Marsilio che ha in squadra Pina De Marinis, Giulia di Ninno, Manuel Francesco di Paolo, Mariateresa Mastroiacovo, Patrizia Ricciuti, Marco di Ninno e Ylenia Carelli.

A Baranello dopo 10 anni Marco Maio ha deciso di non ricandidarsi per il terzo mandato alla carica di primo cittadino. In lizza per rilevare il suo testimone ci sono Mario Liberato Di Chiro, collegato alla lista ‘Diritti e libertà Molise’ e Riccardo Di Chiro con ‘Insieme per Baranello’. Con Mario Liberato Di Chiro sono schierati otto candidati consiglieri comunali: Federico Carnevale, Anna Lea Manocchio, Sonia Piscitelli, Domenico Verdile, Francesca Maddalena Gianfagna, Lina Napoletano, Filomena Sisto, Alessandra Del Riccio.

Invece con lo sfidante Riccardo di Chiro sono in campo come aspiranti consiglieri comunali: Mario Basilio Crisci, Emanuele Di Chiro, Maria Domenica Lombardi, Pietro Niro, Luca Palazzo, Giovanni Petrecca, Carmine Varriano, Alessia Giovanna Stallone. “Avrei potuto ricandidarmi per il terzo mandato, molti cittadini me lo hanno anche chiesto”, le parole di Marco Maio. “Ma per guidare un Comune occorrono forze fresche e giovani. E questi dieci anni sono stati faticosi, soprattutto gli ultimi due con la pandemia provocata dal covid”.

A Molise si ricandida alla guida del Municipio il sindaco uscente Domenico Cirelli. Lo sfida Nicolino Liberanome.

In provincia di Isernia alle urne in 17 comuni: Isernia, Acquaviva d’Isernia, Bagnoli del Trigno, Cantalupo nel Sannio, Capracotta, Carpinone, Castel San Vincenzo, Chiauci, Colli a Volturno, Forli’ del Sannio, Monteroduni, Pesche, Pescolanciano, Pettoranello, Pizzone, Roccamandolfi e San Pietro Avellana.

A Roccamandolfi, con la lista ‘Roccamandolfi nel cuore’, il sindaco uscente Giacomo Lombardi corre per il terzo mandato. Lo sostengono Nicola Berlingieri, Emma Ciallella, Stefania Colardo, Giovannina D’Angelo, Mariangelo D’Angelo, Carmine Del Riccio, Filippo Gianfrancesco, Stefania Paolozzi, Luca Ricciardone, Antonio Tomba. Non avrà avversari, dunque bisognerà solo raggiungere il quorum, ovvero il 40% più uno dei votanti, per l’elezione

Tre candidati a Carpinone. Il sindaco uscente Pasquale Colitti avrà al suo fianco la lista ‘Trasparenza e partecipazione per Carpinone’, così composta: Antonio Biondi, Stefania Pontarelli, Nicola Venditti
Orazio Altieri, Daniele Massaro, Vincenzo Aronzi, Davide Fabrizio, Gabriele Pilenza.

A sostegno di Andrea Petta la lista ‘Carpinone per Passione’ formata da Alessandra Martinelli, Paolo Mercuri, Lucio Palma, Antonio Pizzuti, Daniel Procowski Iamurri, Luciano Santagapita, Sandro Spallone, Niko Travasso, Gianluca Venditti, Deborah Villari.

Ambisce alla fascia tricolore anche Luciano Parisotto, sostenuto dalla lista ‘Uniti per Carpinone’: Luana Caranci, Alessandro Coco, Gianmarco De Vincenzo, Luigi Nadalini, Pasquale Sarao, Angela Perpetua, Cornelia Valente.

A Capracotta c’è l’uscente Candido Paglione che si presenta con la lista ‘Capracotta viva’: Marino Amicone, Nicola Beniamino, Alessio Comegna, Maurizio De Renzis, Amato Di Tanna, Pierino Di Tella, Giampietro Fiadino, Vincenza Giuliano, Michela Romandino.
Contro di lui Massimiliano D’Achille con ‘Insieme’, composta da Andrea Adriani, Celestino Cercè, Calogero Cusimano, Michele Di Pasqua, Andrea Fusella, Giuseppe Galasso, Alessandro Luciani, Antonella Scagliusi, Gabriele Spinosa, Lucia Ventresca.

Sfida a due a Pescolanciano dove l’uscente sindaco Manolo Sacco sarà appoggiato dalla lista ‘Andiamo oltre’ composta da Gianfranco Bucci, Antonio Caldararo, Gianfranco Caldararo, Fabio Mancini, Alberto Padula, Antonio Padula, Luca Zarlenga.
Il suo avversario sarà Nicola Di Frangia con la lista ‘La nuova svolta’ che vedrà candidarsi Andrea Cerasuolo, Alessandro Del Matto, Roberto Prioletti, Angelo Rauso, Nico Scarselli, Alex Tesone, Denis Vitullo.

A San Pietro Avellana si contenderanno la fascia Simona De Caprio e Giuseppe Sebastiano. La prima sarà sostenuta da Veronica Bifulchi, Peppino Carlini, Antonio Colaianni, Claudio Di Ludovico, Alvio Di Martino, Gioacchino Galante, Giovanni Quaranta, Pasquale Settefrati, Franco Trozzi, Luca Valente. Il secondo da Francesco Lombardi, Domenico Quaranta, Mirko Caruso, Mariella Colaizzi, Amico Di Cianno, Andrea Musilli, Adelina Ricci, Giovanni Pardi, Marilena Santovito.

A Chiauci non sono state presentate liste e quindi niente elezioni e commissario prefettizio.