Quantcast

Ispezione cadaverica in obitorio. Prima ricostruzione: il tir stava facendo manovra irregolare

Questa mattina all'obitorio dell'ospedale San Timoteo il medico legale ha proceduto all'ispezione sulla salma di Luciano Felice Orsatti, 46 anni, morto ieri sera nell'incidente sulla Statale 647 contro un tir che stava facendo la svolta a sinistra per immettersi sulla strada principale da una interpoderale.

La salma di Luciano Felice Orsatti, il motociclista di 46 anni che ieri sera, sabato, ha perso la vita sulla Statale 647 nel tragico schianto contro un tir, è stata ricomposta e affidata a un medico legale nominato dalla Procura della Repubblica di Larino per l’ispezione cadaverica.

incidente mortale bifernina guglionesi

Si tratta di un esame finalizzato a escludere, come mera prassi, che le cause della morte dell’uomo, nato a Isernia ma residente nel capoluogo di regione, siano diverse dalle gravissime lesioni interne riportate nell’urto contro il mezzo pesante, che poco dopo le ore 20 era impegnato in una manovra di svolta a sinistra da una strada interpoderale alla Bifernina. Una manovra che, come hanno confermato le prime risultanze degli accertamenti tecnici che hanno visto impegnati gli agenti della Polizia Stradale fino a tardi, non era consentita.

Il tir infatti avrebbe dovuto girare a destra, senza così occupare la carreggiata creando un ostacolo ai mezzi in transito, e andare a girare all’altezza dell’ex Zuccherificio. Tra la strada interpoderale e la Bifernina inoltre c’è anche un segnale di obbligo di svolta a destra.

Strada divieto svolta felice orsatti

Il magistrato della Procura di Larino si è riservato di decidere se disporre l’autopsia sul corpo . E’ una possibilità che appare tuttavia remota, vista la chiarezza della dinamica sulla quale sono in corso le indagini degli agenti, che ieri sera hanno lavorato con il supporto dei carabinieri e dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Termoli.

incidente mortale bifernina guglionesi

La Statale 647 è rimasta chiusa per alcune ore, il tempo necessario per le misurazioni e i rilievi. Il traffico è stato temporaneamente deviato nel centro urbano di Guglionesi perché il sinistro si è verificato proprio all’altezza del bivio che porta nel paese basso molisano, un bivio che è denominato convenzionalmente bivio di Cipolletti dal nome degli agricoltori che hanno appezzamenti di terra nei dintorni. A carico dell’ autista del tir potrebbe scattare un provvedimento giudiziario nelle prossime ore. L’uomo, alla guida di un autoarticolato di proprietà di una ditta di Larino, cittadina nella quale stava rientrando, è un residente dell’area frentana.

Impatto fatale contro un tir sulla SS 647, perde la vita motociclista 46enne. Indagini sulle responsabilità