Quantcast

‘Colozza’, 4 classi trasferite nel nuovo stabile. Lunedì prima campanella per gli asili di via Tiberio e via Berlinguer

Da questa mattina, 17 settembre, fanno lezione nello stabile Santoro di via Insorti d’Ungheria. Il primo giorno di scuola alcuni alunni erano stati sistemati in palestra senza banchi. Lavori ultimati nella scuola dell’infanzia di via Berlinguer (“chiavi già consegnate” dice il sindaco), in queste ore saranno terminati anche in via Tiberio, dove è stata rimessa a nuovo la pavimentazione.

La situazione dell’Istituto comprensivo ‘Colozza’ di Campobasso rientra nella normalità. In che senso? Le quattro classi che – già da programma dovevano essere trasferite – da questa mattina, 17 settembre, fanno tutte lezione nello stabile di via Insorti d’Ungheria che è stato consegnato nelle scorse ore. “Un paio erano già state trasferite e da oggi tutte e quattro sono all’interno della piccola palazzina” conferma il sindaco Roberto Gravina.

Una buona notizia, dopo qualche disagio di troppo legato alla sistemazione di una classe di prima elementare, da parte della dirigente scolastica Maria Antonietta Rizzo, nella palestra della scuola. La foto dei piccoli studenti seduti a terra ha fatto discutere e indignato più di qualcuno: in particolare, c’è stata la segnalazione di una mamma.

Lo stabile che si trova a poche decine di metri dalla Colozza e che accoglie, come detto, quattro classi, è formato da due piani (uno da 270 metri quadrati e l’altro da 170) in cui sono state realizzate tre aule di cui una Covid più una sala professori al primo piano, mentre al piano terra ci sono altre due aule più un ampio salone. I lavori sono stati svolti dallo stesso proprietario Santoro, sulla base delle indicazioni della dirigente scolastica. In cambio ha stipulato un contratto di locazione per un anno con il Comune di 65 mila euro (53.000 euro, con Iva e la conduzione).

Lunedì tutti in classe. Vacanze (quasi) finite anche per gli alunni delle scuole dell’infanzia che – loro malgrado, ma non troppo – sono rimasti a casa più del dovuto. Si parla di Campobasso e nello specifico delle classi di Via Tiberio e di via Berlinguer. Per i piccoli niente prima campanella mercoledì scorso come per tutti gli altri visto che era necessario completare dei lavori.

Per quel che riguarda via Tiberio, “l’amministrazione ha provveduto a risistemare la pavimentazione, realizzando il nuovo linoleum visto che il vecchio in qualche punto si era rialzato” spiega il primo cittadino. In queste si sta completando l’intervento. Nella ‘Nina Guerrizio’ di via Berlinguer, invece, è stata ricavata un’aula in più per garantire il rispetto delle misure di sicurezza anti-covid, le chiavi sono già state consegnate. In qualche caso i sopralluoghi sono stati fatti in ritardo causando lo slittamento del ritorno in classe.