Quantcast

Cento anni dalla nascita di Ugo Calise, concerto per ricordare il cantautore molisano

“Na voce, na chitarra e ‘o poco’ e jazz”, concerto per celebrare i cento anni della nascita del compositore molisano, Ugo Calise. L’omaggio come sempre suggestivo si è tenuta questa sera sul Belvedere di Oratino.

Sarah Adamo alla voce, Eunice Petito al pianoforte, Pietro Scalera al contrabbasso, Paolo Maurelli alla batteria hanno eseguito un programma interamente dedicato alle musiche di Calise, reinterpretate magistralmente in chiave jazz. Tra un brano e l’altro, il racconto affascinante di Giovanni Block, che ha anche intervistato i vari ospiti intervenuti alla serata.

A Oratino, da anni, si tiene il Festival della Giovane Canzone d’Autore “Ugo Calise”, reso possibile grazie a Mauro Calise, nipote del cantautore, ad un gruppo di artisti della musica contemporanea partenopea  e all’associazione culturale “Arturo Giovannitti”.

L’anno scorso non è stato possibile a causa via dell’emergenza pandemica ma quest’anno, attraverso il finanziamento della Fondazione Molise Cultura, con la preziosa collaborazione di Block e insieme al patrocinio del Comune di Oratino, l’associazione ha inteso ricordare i cento anni della nascita di Calise con questo evento. L’auspicio è quello di ripartire, dal prossimo anno, con il Festival.