Quantcast

30 settembre – Solo 4 nuovi positivi. 3° dose in arrivo per over 80 e anziani in Rsa

Tasso di positività anche oggi (come ieri) sotto l'1% per effetto di 4 positivi (2 a Termoli e 2 a Isernia) ma su 462 tamponi. Intanto si accelera sulla somministrazione della terza dose per gli anziani

Ieri in Molise 3 contagi, 4 guariti e 1 dimesso.

4 CONTAGI E 3 GUARITI, STABILI I RICOVERI

Su 462 tamponi solo 4 (il tasso di positività non arriva neanche allo 0.9%) hanno dato esito positivo, precisamente 2 riferiti a Termoli e 2 ad Isernia. Contestualmente 3 persone (2 di Termoli e 1 di Mirabello) sono guarite. Gli attualmente positivi in Molise sono 104. Restano stabili i ricoveri: oggi non ci sono stati nè nuovi ingressi nè dimissioni e dunque restano 2 i degenti Covid al Cardarelli, di cui 1 in Rianimazione.

bollettino 30 settembre

TERZE DOSI, DAL 4/10 SI PARTE ANCHE PER GLI ANZIANI DELLE RSA

L’Asrem comunica che, dopo i soggetti fragili, si partirà con le terze dosi di vaccino per gli over 80 e a seguire per gli ospiti delle Rsa, come da disposizioni ministeriali. In particolare per questo tipo di cittadini le somministrazioni della dose aggiuntiva partiranno da lunedì 4 ottobre, mentre chi ha 80 anni o più verrà chiamato ufficialmente a partire da domani.

“Le persone interessate – scrive l’Azienda sanitaria – verranno contattate e convocate per la vaccinazione a mezzo di sms sui numeri già comunicati al momento della adesione alla campagna vaccinale”.

Ad oggi risultano essere più di 1600 le terze dosi somministrate.

MAPPA ECDC, MOLISE SEMPRE VERDE. SI AGGIUNGONO IN ITALIA ANCHE ABRUZZO E SARDEGNA

Migliora la situazione in Italia, per quanto riguarda l’incidenza a 14 giorni di coronavirus ogni 100mila abitanti, fotografata dall’Ecdc (il centro europeo per il controllo e la prevenzione delle malattie). Rispetto a 7 giorni fa, nulla cambia per il Molise che in questa speciale mappa è quasi sempre stato regione verde. Ma stavolta aumentano i territori italiani contraddistinti dal colore ‘beneaugurante’. A Molise, Valle d’Aosta, Lombardia e Piemonte si aggiungono Sardegna e il vicino (per noi) Abruzzo.

mappa  30 settembre ecdc europa covid incidenza