Quantcast
Torella del sannio

Un anno fa la scomparsa della signora Maria Domenica: “Come sparita nel nulla”

L’appello dell’associazione ‘Penelope Abruzzo’, al fianco di familiari delle persone scomparse: “La famiglia non ha ancora un corpo da piangere, chi sa o ha visto qualcosa ci contatti”. La vicenda accadde a Torella del Sannio: i parenti persero all’improvviso le tracce della signora e da allora non si è saputo più nulla nonostante diciannove giorni consecutivi di ricerche.

L’allarme fu lanciato dai Carabinieri di Torella esattamente un anno fa, in queste ore. I familiari, sconvolti, ne avevano denunciato la scomparsa. Sono passati dodici mesi ma la signora Maria Domenica Conte è come se fosse sparita nel nulla. Una vicenda che ha tenuto in ansia, e continua ad addolorare, l’intera famiglia che all’improvviso ha perso le tracce della sua cara.

Accadde a Torella del Sannio, oggi torna ad accendere i riflettori sulla scomparsa l’associazione ‘Penelope Abruzzo’, che riunisce familiari e amici di persone scomparse e nasce proprio per sostenere i familiari che vivono situazioni di questo tipo.

Le ricerche della signora Maria Domenica, che oggi avrebbe 83 anni, proseguirono per diciannove giorni consecutivi, ma purtroppo nessuna traccia, nessun indizio portò al suo ritrovamento. Uno degli aspetti più brutti della vicenda, sottolinea la presidente dell’associazione, Alessia Natali, “è che la famiglia non ha risposte e non ha ancora un corpo da piangere. Maria Domenica è entrata a far parte del ‘mondo sospeso’, dove non c’è vita e non c’è morte”.

82enne scomparsa a Torella: continuano le ricerche, diffusa anche la sua fotografia

Il territorio impervio della zona non ha certo aiutato il ritrovamento, nonostante le ricerche condotte con uomini e mezzi delle forze di polizia, del comando dei vigili del fuoco, del Cnsas (Soccorso Alpino), delle guardie ecologiche e dei volontari della protezione civile regionale, con l’ausilio di unità cinofile, elicotteri e droni.

L’appello a non far calare completamente il buio sulla vicenda: “Ad un anno esatto dalla scomparsa, il nostro appello è rivolto a chi ha visto o sa qualcosa. Si garantisce anonimato con contatti al numero telefonico dell’Associazione 3475922521 oppure tramite e-mail abruzzo@penelopeitalia.org”.

commenta