Quantcast

Temperature in picchiata dopo due mesi di caldo record, il Molise aspetta le piogge foto

La colonnina di mercurio è scesa fino a - 10 gradi rispetto a 24 ore fa e il dipartimento di Protezione Civile ha emanato una allerta gialla per il Molise. Ma l'anticiclone africano non ha lasciato l'Italia e nei prossimi giorni ci sarà una ripresa del caldo.

Il Molise si è svegliato oggi, 18 agosto, sotto un cielo gonfio di nuvole e con temperature in picchiata. Dopo due mesi di caldo record, con punte che hanno superato i 40 gradi e una situazione generalizzata e prolungata di afa anche durante la notte, la giornata odierna registra la mutazione climatica che era stata annunciata dagli esperti anche per il Sud Italia, territorio che ha sofferto maggiormente per le ondate di calore delle settimane scorse.

Per la prima volta dopo tanti giorni la spiaggia si presenta semivuota, e i termometri segnano un calo delle temperature di 8-10 gradi rispetto solo a 24 ore fa. A Campobasso, capoluogo di regione, i valori si attestano attorno ai 22 gradi. “Ho dormito col pigiama, finalmente” confessa una ragazza sui social, dove c’è un generale sospiro di sollievo per l’afa spezzata dalla perturbazione di origine atlantica.

Qualche precipitazione, utile peraltro all’agricoltura in un momento di massima siccità, è attesa proprio per oggi. Il Dipartimento Nazionale per la Protezione Civile ha emesso un bollettino di meteo avverso con un avviso di allerta meteo di livello giallo per il Lazio, l’Abruzzo, il Molise e la Provincia Autonoma di Bolzano.

Dipartimento protezione civile

Ma gli esperti frenano: l’anticiclone africano non è andato via, e già nei prossimi giorni potrà esserci una ripresa del caldo, anche se non nei valori ai quali l’estate 2021 ci ha abituato.

“Una perturbazione di origine atlantica ha raggiunto già il settore alpino ed è accompagnata da fresche correnti che tra martedì e mercoledì interesseranno buona parte della penisola da nord verso sud. Rinforzo del vento, calo termico e piogge. Precipitazioni non organizzate, frequentemente a carattere di rovescio / e-o temporale. Instabilità che ci accompagnerà anche mercoledì ma a seguire nuova ripresa anticiclonica ma senza i valori raggiunti nei giorni scorsi” chiarisce il meteorologo Gianfranco Spensieri.