Quantcast

Scovata piantagione di cannabis: sequestrate 140 piante su un terreno di Bojano foto

I Baschi Verdi hanno denunciato un cittadino italiano ritenuto responsabile della coltivazione di stupefacente che avrebbe fruttato svariate decine di migliaia di euro.

Una piantagione di cannabis scoperta su un terreno agricolo dell’area bojanese. Nella coltivazione, secondo gli accertamenti della Guardia di Finanza che ha sequestrato le piante al termine di una attività investigativa fatta di diversi appostamenti, coinvolto un uomo di 40 anni di origini campane ma da anni ormai residente nell’area matesina dove è titolare di un’azienda.

Piantagione marijuana finanza erba

I Baschi Verdi del gruppo della Guardia di Finanza di Campobasso hanno scoperto ben 140 piante di cannabis, in coltivazione, alte ognuna circa 2 metri circa per 160 chili di stupefacente che una volta essiccato e lavorato avrebbe fruttato sul mercato svariate decine di migliaia di euro. I finanziari hanno anche trovato un chilo di marijuana già pronto per l’uso.

Piantagione marijuana finanza erba

Le analisi chimiche di laboratorio sono state effettuate su un campione prelevato e hanno confermato un livello di Thc 8 volte superiore al limite consentito per la coltivazione – questa legale – di canapa sativa per scopi autorizzati. Le indagini stanno andando avanti in sinergia con l’autorità giudiziaria per risalire a eventuali altri responsabili della coltivazione avviata su un terreno della provincia di Campobasso.

Piantagione marijuana finanza erba