Quantcast

Roccamandolfi piace sempre più, +15% delle presenze del 2020 nel paese del Ponte Tibetano

Con il 15% di presenze per turismo in più rispetto al 2020, il territorio di Roccamandolfi ha attirato 42 mila turisti da tutta Italia nel periodo maggio-agosto 2021

ponte tibetano roccamandolfi turismo molise natura

Lavoro di squadra e spirito di comunità per trasformare Roccamandolfi in una destinazione turistica completa. E i risultati sembrano premiare le scelte fatte.

Con il 15% di presenze per turismo in più rispetto al 2020, il territorio di Roccamandolfi ha attirato 42 mila turisti da tutta Italia nel periodo maggio-agosto 2021, con picchi di 1200 presenze nei weekend.

Rispetto allo scorso anno, maggiori presenze nel paese del Ponte Tibetano si sono avute dal Nord Italia e c’è stata una distribuzione migliore dei flussi nell’arco della settimana. Ottime le aspettative anche per i mesi di settembre e ottobre con la presenza di gruppi organizzati.

 

“I dati sono positivi e rispettano la tendenza dell’incremento dei flussi turistici in Molise per il 2021. Siamo impegnati come comunità a offrire servizi di qualità e ospitalità all’altezza di una destinazione turistica competitiva e delle aspettative dei turisti – così il sindaco Giacomo Lombardi -. La sfida di elevare ancor di più l’asticella della qualità turistica sul territorio di Roccamandolfi è collettiva e vede coinvolta l’intera comunità che si sente protagonista di un nuovo processo tanto delicato quanto stimolante”. Per il primo cittadino il prossimo obiettivo deve essere quello di “accompagnare il flusso turistico nel borgo cittadino, permettendo così al turista-viaggiatore di vivere l’esperienza Roccamandolfi nel suo complesso e destagionalizzare l’offerta in modo innovativo ed intelligente coprendo tutti i mesi dell’anno”.

L’incremento dei flussi turistici anche sul territorio di Roccamandolfi è adrenalina pura per tutti i cittadini e rappresenta occasione concreta di sviluppo economico, sociale e culturale. Nella crescita dell’appeal turistico della regione Molise Roccamandolfi sta avendo un ruolo preminente.

Ricordiamo che a Roccamandolfi verrà realizzata una suggestiva zip line che attraverserà il ponte tibetano. Un’esperienza unica che presumibilmente farà crescere ancor di più l’interesse per il centro della provincia di Isernia.

Il ‘volo dell’angelo’ sul Ponte Tibetano: 330 metri di adrenalina a Roccamandolfi