Quantcast

Paura durante l’escursione, turista 67enne scivola sul ponte tibetano

Il 118 ha chiesto l'intervento anche degli uomini del Soccorso Alpino per poter raggiungere un turista pugliese che si era fatto male al torace lungo il sentiero

Sono stati attimi di paura sul famoso ponte tibetano di Roccamandolfi, una delle mete più gettonate dai visitatori che si recano nel caratteristico centro della provincia di Isernia. Aveva deciso di fare un’escursione in questa zona anche un turista pugliese di 67 anni. Originario di Lesina ma residente a Mediglia (provincia di Milano), ad un certo punto, mentre camminava l’uomo è scivolato e si è fatto male lungo il sentiero che attraversa il ponte Tibetano.

I compagni di escursione hanno immediatamente chiamato il 118 per richiedere l’intervento di un’autoambulanza: il 67enne lamentava forti dolori al torace a causa della caduta, probabilmente non riusciva ad alzarsi. Oltre ad inviare sul posto il personale medico, contemporaneamente la Centrale operativa del 118 ha allertato il Soccorso Alpino dal momento che sarebbe stato necessario raggiungere e quindi soccorrere l’uomo in un territorio impervio e montano.

Soccorso Alpino e speleologico roccamandolfi

Due squadre del CNSAS sono partite alla volta di Roccamandolfi. Alle 13.30 la persona ferita è stata presa in carico dai sanitari del 118 di Bojano e sottoposta ad accertamenti.