Quantcast

Gli scacchi del cuore di Sepino, un trionfo: ecco i vincitori del torneo internazionale

Si è conclusa la tre giorni che ha visto coinvolti 66 scacchisti. Hanno trionfato nelle categorie A, B e C, Vuelban, Di Lascio e Delli Veneri. Organizzazione impeccabile curata dall'Asd e Aps di Scacchi 'Tre Fontane' di Sepino.

Una tre giorni di sfide appassionanti, vittorie, sconfitte e trionfi. È andato in archivio il primo torneo internazionale ‘Gli scacchi nel cuore di Sepino’ organizzato dall’Associazione dilettantistica di scacchi ‘Tre Fontane’. Ed ecco i vincitori delle tre diverse categorie: per l’Open A Virgilio Vuelban, filippino che da tempo vive a Roma, Open B Sabino di Lascio, Open C Alessandro Delli Veneri del Circolo ASD di Scacchi ‘Tre Fontane’ di Sepino.

I giocatori erano 66, alcuni accompagnati dai loro familiari. Un movimento non da poco per il territorio: sono state praticamente riempiti le micro ricettività di Sepino, i ristoranti e i bar. Una piccola associazione di appena 20 iscritti, costituitasi il 13 febbraio 2021, è stata in grado, in 3 giorni di ampliare l’offerta turistica e attivare l’economia del settore turistico.

Scacchi Sepino

Il festival internazionale di scacchi è stato articolato in tre giornate (20, 21 e 22 agosto): la mattina del 20 si sono effettuate le iscrizioni al torneo e alle 15.00 è iniziata la sfida, un solo turno di 3,50. Il 21 ci sono stati due turni di gioco, uno la mattina e l’altro il pomeriggio. Stessa trafila per il 22 con la premiazione dei vincitori dell’open A, B e C.

Scacchi Sepino

È stato un grande successo, i giocatori sono rimasti soddisfatti, non solo dell’accoglienza che l’organizzazione ha assicurato ma anche della location scelta: immersi nel verde delle colline sepinesi, nei locali del Parco Terme Tre Fontane, in una pace assoluta, una sala di 500 metri quadrati con ampio parcheggio.

Scacchi Sepino

Ci si è dovuti attenere rigorosamente alle norme anti-Covid, quindi con tavoli un metro e venti per un metro, muniti di strutture ‘anti-fiato’, come richiesto dalla normativa, sanificazione ad ogni fine turno, rilevazione della temperatura ad ogni inizio turno. Organizzazione impeccabile curata dall’Asd e Aps di Scacchi ‘Tre Fontane’ di Sepino, grazie al lavoro instancabile del presidente Antonio Barile, del consigliere dell’associazione Luciana Iamartino, di Alessandra Mosca che, assieme a Michele Reale, ha curato la segnaletica per il percorso di gioco. E anche di Vittorio Barile che ha curato la parte informatica.