Quantcast

Dimessa la 32enne che ha travolto e ucciso Di Bartolomeo: è ai domiciliari. Domani autopsia sul 43enne

Dopo le dimissioni dall'ospedale Cardarelli la donna che all'alba del 9 agosto, sotto effetto di droga, ha travolto e ucciso Roberto Di Bartolomeo sulla Bifernina è stata portata a casa in regime di arresti domiciliari. La salma del 43enne invece è all'obitorio in attesa dell'autopsia che ci sarà domani, 12 agosto.

È stato convalidato l’arresto della 32enne che all’alba del 9 agosto, sotto effetto di droga, ha travolto e ucciso Roberto Di Bartolomeo sulla Bifernina. La donna, ricoverata per qualche ora all’ospedale Cardarelli di Campobasso, è tornata a casa e sta bene: il giudice (su richiesta del sostituto procuratore Francesco Santosuossi) ha disposto per lei la detenzione domiciliare con la pesante accusa di omicidio stradale.

La salma del 43enne campobassano, invece, che tornava a casa dopo una serata di lavoro in un ristorante di Trivento a bordo della sua motocicletta, si trova nell’obitorio del Cardarelli. Domani ci sarà l’autopsia, disposta per dimostrare l’esatta dinamica dell’incidente che ha spezzato prematuramente la vita di questo giovane papà. 

 

Di Bartolomeo era a pochi chilometri da casa (era vicino all’uscita Campobasso ovest che l’avrebbe portato nella frazione di Santo Stefano dove viveva con la sua famiglia) quando una Opel Agila che viaggiava in direzione opposta alla sua lo ha centrato in pieno e a forte velocità.

L’impatto è stato violento e tragicamente fatale per il 43enne. A bordo dell’auto ‘impazzita’ una 32enne, risultata in stato di alterazione psico-fisica dagli esami tossicologici svolti in ospedale dove in un primo momento era stata portata in ambulanza. I pezzi di vetro e lamiera sparsi ovunque sarebbero anche la causa della perdita di controllo di un’altra auto, sopraggiunta qualche attimo dopo lo scontro, al chilometro 24+500. Ubriaco, seppur di poco sopra il limite consentito, anche il conducente 53enne della Ford Fiesta che ha forato una gomma perdendo il controllo del veicolo, così come accertato dai carabinieri della compagnia di Bojano titolari delle indagini. Per la guida in stato di ebbrezza è stato denunciato.

incidente mortale sulla Bifernina Limosano morto Di Bartolomeo 9 agosto 2021

Positiva alla cannabis la giovane che ha travolto la moto sulla Bifernina: arrestata per omicidio stradale