Quantcast

Covid, nuovi fondi dalla Regione: 10 mln per alberghi, 300mila euro a centri natatori

Gli ultimi provvedimenti approvati dalla Giunta guidata da Donato Toma. Adottato anche il Piano annuale per lo sport 2020

Ci sono nuove misure a favore delle aziende molisane colpite dalla crisi economica provocata dalla pandemia. Sono state approvate nell’ultima seduta dal governo regionale guidato da Donato Toma. Uno di questi provvedimenti riguarda le strutture alberghiere. “La Giunta – si legge in una nota diramata da Palazzo Vitale – ha dato il via a ulteriori interventi per fronteggiare l’emergenza sanitaria, economica e sociale, dovuta alla pandemia da Covid-19, di risorse del FSC pari a 10 milioni di euro per il finanziamento dell’Avviso “Ricettività alberghiera -aiuti al rilancio delle strutture alberghiere del Molise”.

Sono stati approvati anche gli interventi relativi al Piano operativo di attuazione del “Piano strategico regionale per lo sviluppo del turismo”, e disposta l’attivazione di risorse del FSC, pari a 300mila euro, per il finanziamento dell’Avviso “Concessione di contributi per le spese di gestione sostenute dai centri sportivi natatori del Molise, nei mesi di chiusura, durante l’emergenza epidemiologica covid-19, e per garantire la ripartenza”.

L’epidemia infatti ha costretto ad un lungo stop tali strutture.

La Giunta regionale inoltre ha adottato il Piano annuale dello sport 2020.

Ci sono novità anche per il trasporto su gomma. “Si è proceduto all’approvazione degli indirizzi di gara per l’affidamento dei Servizi di trasporto pubblico locale dell’extraurbano su gomma relativo al bacino della regione Molise”, sottolineano ancora dalla Regione.

Altro importante provvedimento è l’approvazione dell’Avviso pubblico e i relativi allegati per la presentazione, da parte delle agenzie formative e delle associazioni non lucrative di utilità sociale della regione Molise, delle proposte progettuali inerenti le azioni di sostegno a soggetti svantaggiati in ragione di condizioni fisiche, psichiche, economiche, sociali e familiari.