Quantcast

Ancora droga da San Severo, arrestato giovane campobassano di buona famiglia

Incensurato, 29 anni e disoccupato è stato pedinato dagli agenti della squadra mobile che lo hanno fermato di ritorno dalla Puglia: in macchina nascondeva 26 grammi di eroina e 9 di hascisc

Il suo nome non figura in alcuna inchiesta giudiziaria. Né la banca dati delle forze di polizia segnala precedenti a suo carico. Il 29enne di Campobasso, arrestato dalla squadra mobile, è incensurato. Consumatore di stupefacenti  da qualche tempo purtroppo, finora non era mai stato sorpreso a spacciare. Ieri pomeriggio gli uomini della sezione antidroga di via Tiberio lo hanno fermato con 26 grammi di eroina e 9 di hascisc.

sequestro droga squadra mobile polizia

Gli agenti da tempo lo avevano visto aggirarsi nel mondo della tossicodipendenza. Ragazzo di buona famiglia e disoccupato aveva però sempre il denaro in tasca per comprare e consumare stupefacenti. La squadra mobile ha iniziato a pedinarlo, accertando i suoi viaggi verso San Severo.

Ieri pomeriggio – mercoledì  18 agosto – una pattuglia degli uomini di Marco Graziano lo ha aspettato all’ingresso di Campobasso, soltanto qualche ora prima era stato intercettato in direzione Foggia.

Giunto in città, è stato fermato eagli agenti ha negato che avesse con se della droga. La pattuglia lo ha portato in questura dove l’auto è stata smontata e perquisita. Nel bracciolo della portiera del lato guida, il 29enne aveva ricavato un vano nel quale aveva nascosto 26 grammi di eroina e 9 grammi di hashish.

Informata la procura, il giovane dopo le procedure di rito negli uffici della questura, è stato arrestato per detenzione di stupefacenti ai fini dello spaccio e condotto presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.