Quantcast

Litiga col fratello e gli spacca il finestrino dell’auto con un’ascia

E’ accaduto a Montefalcone nel Sannio, il 45enne è stato denunciato. A Campomarino una giovane donna fa un incidente sulla moto: era ubriaca, patente ritirata.

Lite violenta in una casa di Montefalcone nel Sannio sono dove ieri sono arrivati i carabinieri della Compagnia di Termoli, impegnati in un controllo del territorio ad ampio raggio. Un 45enne, durante un brutto diverbio col fratello, dalle minacce è passato ai fatti: ha afferrato un’ascia, è sceso in strada e ha spaccato il finestrino dell’autovettura. Il peggio è stato poi scongiurato proprio con l’intervento dei militari, che hanno sequestrato l’arma impropria e richiesto l’intervento dei soccorsi sanitari. L’uomo, incensurato, è stato sottoposto a un tso (trattamento sanitario obbligato) e denunciato per minaccia, danneggiamento e porto di armi od oggetti atti ad offendere.

Poco dopo, a Campomarino, i carabinieri del Nor Sezione Radiomobile della Compagnia di Termoli hanno denunciato una 31enne di origine bielorussa per guida sotto l’influenza dell’alcool e rifiuto a sottoporsi ad accertamenti per uso di sostanze stupefacenti. Durate la notte, mentre era alla guida della propria moto, la donna aveva perso il controllo cadendo a terra e ferendosi. Soccorsa dal 118,è stata medicata al Pronto Soccorso del San Timoteo e sottoposta a test alcolemico, come da prassi, dal quale è emerso che era notevolmente ubriaca.

Si è rifiutata di sottoporsi ad analisi per verificare se avesse assunto anche droghe. La motocicletta è stata sequestrata.

Complessivamente i carabinieri hanno controllato 22 veicoli, 28 persone e fatto 3 perquisizioni tra veicolari e personali. I controlli proseguiranno comunque anche nei prossimi giorni, nell’ambito delle direttive impartite dal Comando Provinciale Carabinieri di Campobasso.