Quantcast

Il ricordo di don Guido Vallivero a 50 anni dalla morte. “Nel cuore di tutti a Montecilfone”

Più informazioni su

Il 21 luglio c’è stato un evento straordinario a Montecilfone. Nel pomeriggio, a Piazza Lame, i fedeli si sono riuniti in preghiera per la commemorazione solenne del cinquantesimo della morte di don Guido Vallivero.

montecilfone cerimonia don guido

Un evento voluto tanto dal parroco don Franco Pezzotta quanto dall’Amministrazione comunale. Dopo la solenne cerimonia religiosa sono intervenuti in primis il sindaco Giorgio Manes che ha dichiarato: “Purtroppo non ho avuto l’onore di conoscere il parroco ma tante sono le testimonianze di gratitudine, affetto e stima. E’ stato un parroco che ha dato al popolo di Montecilfone affetto e amore, non solo con le parole ma con fatti reali. È stato l’esempio, quello che conta e che resta impresso e scolpito per sempre nel cuore di tutti. Lui, Don Guido, parroco, maestro e padre di tutti i più bisognosi”.

Successivamente sono intervenuti il dottor Mariano Flocco, direttore dell’Hospice di Larino, e don Matteo Moccia, entrambi originari di Montecilfone, legati profondamente alle loro origini e a Don Guido. Poi un figlio spirituale, Francesco Quici, il Parroco don Franco Pezzotta, e il prof Nicolino Barbato che ha realizzato la statua nel 1990. Ognuno di loro ha raccontato degli aneddoti, con testimonianze molto toccanti e commoventi.

La cerimonia si è concluso con la lettura da parte del primo cittadino della targa donata dall’amministrazione. Ospite d’onore la pronipote del parroco don Guido, la signora Annamaria Vallivero che, commossa, ha ringraziato tutta la comunità.

Più informazioni su