Quantcast

15 luglio – Il Cardarelli è covid free dopo un anno, ma i casi sono in crescita: oggi +23, tasso al 5,8%

A distanza di un anno circa l'ospedale di Campobasso torna libero da pazienti covid. L'ultimo è stato dimesso, si tratta di una persona del capoluogo di regione. Ci sono però altri 23 casi su 398 tamponi effettuati. 9 in più a Campobasso, 8 a Guglionesi, 4 a Bojano e 2 a San Giovanni in Galdo.

Ci sono una buona e una cattiva notizia dal bollettino della Asrem di oggi 15 luglio, una data in un certo senso cruciale per raccontare, sulla base dei piccoli numeri del Molise, l’evoluzione della pandemia. La fotografia dei dati da un lato mette in evidenza il crollo dei ricoveri come pure dei decessi con le dimissioni dell’ultimo paziente in corsia, e dall’altra l’aumento di casi, che però non comporta – almeno non fino a questo momento – un carico sulle strutture sanitarie molisane.

OSPEDALE CARDARELLI SENZA PAZIENTI COVID DOPO CIRCA UN ANNO – Partiamo con il dire che l’ospedale Cardarelli, che da mesi e mesi vive una situazione di estrema sofferenza tale da aver fortemente limitato le cure per i pazienti non affetti dal virus, torna covid free. A distanza di un anno circa non c’è più nessuno ricoverato nel reparto di Malattie infettive. Oggi l’ultimo paziente, una persona di Campobasso, è stata dimessa. E si tratta, in un certo senso, di un fatto “storico”, specialmente perchè arriva dopo un periodo segnato da un numero di ospedalizzazioni che nei peggiori momenti ha sfiorato quota 100.

AUMENTO DEI CONTAGI

40 POSITIVI COMPLESSIVAMENTE A GUGLIONESI – A questa notizia, oltremodo positiva e sicuramente di maggior rilievo, fa da contraltare una impennata del tasso di positività in Molise. Come sta accadendo a livello più generale, anche nella nostra regione i contagi sono in deciso aumento. Oggi si registrano ben 23 nuovi casi su un totale di 398 tamponi refertati dal laboratorio di biologia molecolare. Per un tasso, appunto, pari al 5,8%.

C’è la conferma di Guglionesi, paese dove le nuove diagnosi sono 8, come confermato dai test. Un numero che si aggiunge ai 32 casi già certificati e che porta il totale dei positivi residenti in paese a 40. La stragrande maggioranza riguarda giovanissimi, ragazzini con sintomi appena accennati e nessun bisogno di ospedalizzazione.

CAMPOBASSO +9 – Il numero più alto oggi però si registra a Campobasso dove ci sono 9 casi. Altri 4 a Bojano e 2, infine, a San Giovanni in Galdo.

Sono tre i guariti, rispettivamente residenti a Campobasso, Gildone e Guardialfiera. Il numero degli attuali positivi in regione è di 97 persone, un dato che se confrontato al trend delle ultime settima settimane è in forte risalita. Ma va ribadito, ancora una volta, che nessuna di queste 97 persone è ricoverata o ha bisogno di ossigeno. E questa è un’altra buona notizia, il cui merito va alla campagna di vaccinazioni.

bollettino 15 luglio 2021

 

I DATI NAZIONALI

Nelle ultime 24 ore in Italia sono stati registrati 2.455 nuovi casi di Coronavirus, per un tasso di positività salito all’1.3%. I decessi segnalati sono 9 (ulteriore decrescita) e 11 (più dei 7 di ieri) sono stati i nuovi ingressi in Terapia Intensiva. Complessivamente i ricoverati nei reparti più critici sono +2 rispetto a ieri.

È attivo il canale Telegram di Primonumero.it. Unisciti al nostro Canale per essere sempre aggiornato sulle news.