Quantcast

Un dolce omaggio per ringraziare gli operatori sanitari: donati cioccolatini all’ospedale

Un segno di ringraziamento e riconoscenza per gli operatori dell'ospedale di Campobasso impegnati nell'emergenza sanitaria provocata dal covid

Un dolce pensiero per medici, infermieri e oss. Sono state consegnate questa mattina all’ospedale di Campobasso le 300 scatole di cioccolatini come segno di riconoscenza e gratitudine per la preziosa opera di assistenza rivolta ai malati di covid. Il progetto è stato finanziato dalla società Authos Spa, nell’ambito del progetto di inclusione sociale posto in essere da “Piazza Dei Mestieri” (Torino). I cioccolatini sono stati donati successivamente alla Croce Rossa Italiana. L’obiettivo, si legge in una nota, è di “ridistribuirli attraverso l’associazione nelle diverse strutture ospedaliere del territorio nazionale, come segno di riconoscenza per il lavoro prestato e come messaggio di speranza per un futuro migliore”.

In Molise è stato scelto il presidio ospedaliero del capoluogo. Questa mattina i rappresentanti del Comitato regionale della Croce rossa hanno consegnato i dolci agli operatori sanitari (direttori, medici e infermieri) dei reparti più coinvolti dall’emergenza causata dalla pandemia. 

L’organizzazione dell’evento è stata coordinata dai Volontari del Servizio Civile Universale, con la collaborazione della dottoressa Rosamaria Tucci, referente del Dipartimento Affari Generali dell’Asrem.