Quantcast

Turismo, piano di comunicazione e strumenti digitali per promuovere la costa

In Municipio a Termoli l'incontro tra i sindaci dell'Area Urbana e il raggruppamento delle imprese che si occuperà del progetto

Promuovere il territorio, le sue bellezze e le destinazioni turistiche della costa attraverso una nuova strategia di comunicazione, strumento fondamentale per attirare i turisti.

Per confrontarsi su tale progetto nel Municipio termolese si sono riuniti i sindaci dell’Area urbana di Termoli. L’incontro ieri pomeriggio – 8 giugno – nella sala consiliare.

Erano presenti il sindaco della città adriatica Francesco Roberti, il sindaco di Guglionesi Mario Bellotti, il sindaco di San Giacomo degli Schiavoni Costanzo Della Porta e gli assessori Michele Barile per il Comune di Termoli, Michele D’Egidio per il Comune di Campomarino, il dirigente dell’ufficio  Autorità urbana di Termoli Marcello Vecchiarelli e la struttura con Angela Costantini e Greta Santini.

All’incontro hanno partecipato anche i rappresentanti della società aggiudicataria del servizio di una progettazione strategica, redazione e realizzazione del  piano di comunicazione per il sostegno alla fruizione integrata delle risorse culturali, naturali e per la promozione integrata delle destinazioni turistiche dell’Area Urbana di Termoli.

Il progetto – ricordano dal Comune di Termoli – è finanziato con i fondi Por Fesr/Fse Regione Molise 2014/2020-azione 5.3.1 del documento strategico dell’Area Urbana di Termoli. Invece il raggruppamento di imprese che si occuperà del piano è formato dalle società Redgroup Spa e E. T. T Spa.

“Durante l’incontro è stato presentato il piano di comunicazione, la conoscenza dei contenuti, la filosofia e l’approccio utilizzato per il progetto, ovvero la promozione del territorio attraverso percorsi esperienziali che prevedono il coinvolgimento delle amministrazioni comunali, dei turisti e dei residenti del luogo.

Si tratta di un progetto che mira a valorizzare l’autenticità e l’unicità dei territori dell’Area Urbana”, spiegano dal Municipio termolese al termine dell’incontro.

“Autenticità intesa come valore identitario ed accumunante, ma anche come leva strategica di marketing e comunicazione. La ditta ETT leader nell’innovazione digitale supporterà il progetto con strumentazioni digitali e realtà aumentata attraverso esperienze immersive. Il progetto rappresenta un’importante operazione di investimento, di valorizzazione e unicità del territorio rispondendo a ciò che il mercato cerca: esperienze autentiche e reali”.