Quantcast

Trovato con hashish, marijuana e materiale per lo spaccio: 33enne termolese arrestato

Il giovane è stato beccato in flagranza di reato. Dopo la convalida, il giudice ha disposto l'obbligo di presentazione in caserma dai carabinieri

I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Termoli hanno arrestato in flagranza di reato un 33enne termolese con precedenti di polizia. Il giovane è stato trovato in possesso di una notevole quantità di droga, suddivisa fra hashish e marijuana, e ora dovrà rispondere del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il 33enne è stato controllato e perquisito mentre passeggiava nelle vicinanze della propria abitazione e trovato con 6 involucri in cellophane che contenevano un totale di 4 grammi circa di hashish.

La perquisizione si è poi spostata nell’abitazione del giovane,  nella quale i carabinieri hanno trovato altri 17 involucri in cellophane che contenevano una totale di 11,15 grammi di hashish, oltre a un pezzo della stessa droga di 11,72 grammi, una busta in plastica che conteneva 9,56 grammi di marijuana, due sigarette artigianali tipo spinello confezionate con tabacco oltre a marijuana e hashish, un bilancino elettronico di precisione perfettamente funzionante e 160 euro in banconote di vario taglio che secondo i carabinieri sono frutto dell’attività di spaccio.

Il materiale ritrovato è stato sequestrato in attesa degli esami di laboratorio e del successivo deposito al competente Ufficio corpi di reato. Il 33enne è stato quindi arrestato e trasferito nella propria abitazione di Termoli dove resterà agli arresti domiciliari a disposizione del giudice.

La successiva udienza ha portato alla convalida dell’arresto e in seguito il 33enne è stato sottoposto all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria nella caserma carabinieri di Termoli.