Quantcast

Sport, acqua e natura: Montenero e Castel San Vincenzo firmano un patto d’amicizia per la ripartenza foto

Presentata 'Montenero in vela' che si svolgerà al porto turistico Marina Sveva da venerdì 18 a domenica 20 giugno e prende il testimone da 'Mainarde in vela' che ebbe molto successo un anno fa sul 'lago turchese'

Un patto d’amicizia siglato da due sindache donne, nel segno della collaborazione per lo sviluppo turistico tramite gli sport acquatici e la natura. Montenero di Bisaccia stringe la mano a Castel San Vincenzo e prende idealmente il testimone dalla località altomolisana per la seconda edizione di una manifestazione dedicata agli sport nautici e in particolare alla vela.

Porto turistico montenero mare

Dopo il successo di ‘Mainarde in vela’ nella scorsa estate nel lago turchese di Castel San Vincenzo, a partire da venerdì prossimo 18 giugno e fino a domenica 20 il porto turistico Marina Sveva ospiterà quindi ‘Montenero in vela’, un format ideato dal giornale di settore ‘Non solo nautica’ e sposato appieno dal porto turistico Marina Sveva.

L’evento è stato presentato questa mattina 15 giugno davanti al locale ‘21 House’ del porto turistico alla presenza della sindaca di Montenero di Bisaccia Simona Contucci, la sindaca di Castel San Vincenzo Marisa Margiotta, la direttrice commerciale del porto Marina Sveva, Rosanna Pacchioli, l’editore di ‘Non solo nautica’ Davide Gambardella e il presidente della IX Zona della Federazione Italiana Vela Abruzzo e Molise, Domenico Guidotti.

Presentazione Monteneroinvela

La manifestazione sì svilupperà su tre direttrici portanti, gli sport velici, il turismo e l’inclusione. Si comincerà venerdì 18 giugno con l’apertura dello spazio espositivo dal pomeriggio e l’inaugurazione della manifestazione ‘Montenero in vela’ per poi dare spazio alle prove in acqua aperti a tutti.

Sabato 19 dalla mattina lezioni didattiche di vela e visite sulle imbarcazioni ormeggiate oltre a prove di water bike sia per persone normodotate che per diversamente abili. Ci sarà anche la possibilità di watersport aperto a tutti nel pomeriggio.

La mattina di domenica sarà dedicata ai tour in barca a vela e alle dimostrazioni di soccorso in mare e di buone pratiche per la sicurezza. Nel pomeriggio lezioni didattiche su nodi marinareschi, venti e ormeggi oltre ad altre prove di waterbike e finale con dj set.

Marina Sveva sta diventando un punto strategico per chi si dirige alle Tremiti o in Grecia” ha fatto notare Gambardella, mentre la direttrice Pacchioli ha rimarcato l’opportunità rappresentata “dalla grande vicinanza alla Croazia”. Domenico Guidotti si è detto entusiasta della manifestazione: “massima disponibilità della federazione per eventi e formazione con corsi di surf, kitesurf e vela”.

Il patto d’amicizia firmato oggi segna quindi l’inizio della collaborazione per lo sviluppo turistico tramite lo sport e la natura fra un piccolo borgo come Castel San Vincenzo e un paese di grandi potenzialità come Montenero. La ripartenza del Molise passa da qui.