Quantcast

Musica, teatro e arte: si riaccendono i riflettori sul MarteLive

La manifestazione quest'anno compie 20 anni e apre le selezioni regionali per artisti di qualsiasi nazionalità e di età compresa tra i 18 e 39 anni. Domani mattina (5 giugno) si svolgerà la conferenza stampa di presentazione dell'edizione 2021: è in programma alle ore 12 nella sede di Campobasso del GAL Molise, all’Incubatore di via Monsignor Bologna 15

Venti anni di attività. E’ importante traguardo raggiunto quest’anno da ‘MarteLive’, concorso è rivolto ad artisti di qualsiasi nazionalità e di età compresa tra i 18 e 39 anni. 

“L’obiettivo – spiegano – è quello di scoprire e favorire giovani artisti emergenti e promuoverne il lavoro sulla scena artistica contemporanea nazionale. I nostri contests offrono un’importante vetrina ai giovani artisti a cui verrà data la possibilità di entrare in contatto con professionisti del settore. I partecipanti potranno esporre le proprie opere e i propri lavori, esibendosi nelle performances in location selezionate dallo staff MArteLive Italia, che garantirà la presenza di giurie qualificate”.

I finalisti, provenienti da tutte le discipline artistiche che compongono il concorso, avranno la possibilità di partecipare alla BiennaleMArteLive 2021, che si terrà a Roma, nel mese di dicembre, entrando a far parte di uno degli eventi più interessanti nel panorama europeo, dedicato alla promozione dell’arte emergente (https://www.martelive.eu/).
È possibile iscriversi al concorso, la cui ultima scadenza per l’iscrizione è il 15 settembre 2021, accedendo ai links https://molise.martelive.it/ oppure https://www.concorso.martelive.it/concorso.

La manifestazione dedicata alla musica, al teatro, alla danza, all’arte, all’artigiano è definita uno ‘spettacolo totale’ dagli organizzatori.

Ecco perchè: “Il format “Spettacolo Totale” si fonda sul susseguirsi di diverse performances live di musica, teatro, danza e circo contemporaneo, mostre di pittura e fotografia, artigianato artistico, arte grafica, live painting e streetart, proiezioni, installazioni, reading e videoarte, volte a creare un’unica performance. Il concorso nazionale MArteLive è, quindi, un festival-concorso multi-artistico, le cui selezioni si tengono su tutto il territorio nazionale”.

L’organizzazione delle selezioni per la regione Molise è affidata all’associazione culturale e creativa Pachamama (Terra Madre) e al nucleo molisano di MArteLive, composto da: Teresa Mariano (socio fondatore dell’associazione Pachamama e referente regionale MArteLive), Eleonora Petti (segreteria centrale), Alessia D’Alessandro (coordinamento settori artistici), Valentina Veleno (fundraising & MArteCard), Stefano del Colle (produzione), Pietro Mignogna (grafica e social media) e Rossella Menotti (ufficio stampa e comunicazione).

L’edizione molisana di quest’anno sarà  patrocinata da una serie di enti: Regione Molise, i Comuni di Campobasso, Fossalto, Mirabello Sannitico e Oratino, l’Università degli Studi del Molise, il Liceo Statale G. Maria Galanti di Campobasso, il Gruppo di Azione Locale (GAL) Molise, l’associazione Legambiente Molise.

L’evento, inoltre, vede la partecipazione di numerosi partners: Libertine Caffè Boutique, Ilquadroquadrato, ACT-arti cinema e teatro, Grafim, Incas Produzioni, Associati Malatesta, Atelier Marvé, Noflaizon-Elctrofolkband, Openarts studio, Madame Rebiné.

 

Domani mattina (5 giugno) si svolgerà la conferenza stampa di presentazione dell’edizione 2021: è in programma alle ore 12 nella sede di Campobasso del GAL Molise, all’Incubatore delle Imprese dell’economia sociale e solidale di via Monsignor Bologna 15. In tale occasione, avrà luogo la presentazione ufficiale del concorso e saranno presentati i referenti di settore scelti per ogni singola disciplina: Alessia D’Alessandro (Musica/Dj), Barbara Petti (Teatro), Marisa Vecchiarelli (Moda), Alessio Pollutri (Circo contemporaneo), Kamilla Lucarelli e Giusi De Castro (Street-art), Ilaria Barone (Danza), Michele Mariano (Pittura/Scultura), Francesco Vitale (Cinema/Videoclip/Videoarte), Lello Muzio (Fotografia), Simona Discenza (Artigianato), Livia Neri (Illustrazione grafica) e Fabrizio Nocera (Letteratura).

L’incontro vedrà, inoltre, i seguenti interventi: Teresa Mariano, Eleonora Petti, Roberto Gravina (Sindaco di Campobasso), Angelo Miniello (Sindaco di Mirabello Sannitico), Saverio Nonno (Sindaco di Fossalto), Adolfo Colagiovanni (GAL), Manuela Cardarelli (Legambiente), Lorenzo Canova (professore associato presso il Dipartimento di Scienze Umanistiche, Sociali e della Formazione dell’Unimol), Rossano Pazzagli (professore associato presso il Dipartimento di Bioscienze e Territorio dell’Unimol), Chiara Crupi (responsabile ufficio
stampa MArteLive Italia) e Giuseppe Casa (direttore artistico MArteLive Italia).

In conseguenza delle limitazioni ancora necessarie, a causa della sussistente situazione pandemica, e in considerazione dei numerosi soggetti intervenenti, non sarà possibile consentire l’accesso in presenza alla presentazione del 5 giugno; pertanto, tutti coloro che vorranno seguire l’incontro potranno farlo comodamente online, sulla pagina Facebook: https://www.facebook.com/MArteLiveMolise.