Quantcast

Focolaio nella casa di riposo di Montenero: 14 anziani positivi ma senza sintomi gravi

I contagiati stanno bene, predisposti altri tamponi anche al personale. Il sindaco firma tre ordinanze: chiuse sia Villa Santa Maria che la scuola paritaria dell'Infanzia, cancellata la fiera di San Paolo

Ci sono 14 casi positivi all’interno della casa di riposo Villa Santa Maria di Montenero di Bisaccia. Sono riferiti in parte a loro infatti i contagi emersi oggi nel bollettino quotidiano dell’azienda sanitaria regionale del Molise. Ma se questa è una cattiva notizia, la buona è che nessuno degli anziani positivi al tampone risulta avere sintomi particolari e anzi stanno tutti bene. Si evince quindi che i vaccini a cui gli anziani sono stati sottoposti nei mesi scorsi stanno funzionando contro gli effetti gravi della malattia del Covid-19.

Il focolaio a Villa Santa Maria è stato resto noto dall’Amministrazione comunale che tramite il sindaco Simona Contucci ha emanato tre diverse ordinanze, una delle quali chiude l’accesso alla casa di riposo a chiunque sia esterno alla struttura. Le altre due ordinanze riguardano la chiusura della scuola dell’infanzia paritaria e l’annullamento della fiera di San Paolo.

“Informo – ha dichiarato il sindaco Simona Contucci – che l’Asrem ci ha comunicato oggi la presenza di altri positivi al Sars-CoV-2: si tratta di circa 13 (successivamente precisato in 14, ndr) anziani ospiti della Casa di Accoglienza per anziani e disabili “Villa Santa Maria” (il cui numero effettivo è ancora in corso di verifica e aggiornamento in queste ore) i quali, per fortuna, al momento stanno tutti bene e non presentano sintomi particolari. Oltre che sugli ospiti della struttura, i controlli dell’Asrem procederanno con la somministrazione di tamponi molecolari anche al personale della Casa di Accoglienza”.

Contucci ha quindi esplicitato le ordinanze appena firmate. “Comunico che con apposita Ordinanza, al fine di contenere la diffusione del contagio, ho predisposto il divieto di accesso a “Villa Santa Maria”, con effetto immediato, a soggetti terzi diversi da operatori, personale amministrativo in servizio presso la Casa di Accoglienza e personale sanitario; è vietato, comunque, l’accesso nella predetta struttura, con effetto immediato, a tutti i fornitori di prodotti di qualsiasi genere.

Con una seconda Ordinanza ho predisposto anche la chiusura immediata della Scuola dell’Infanzia paritaria “Maria SS. di Bisaccia”, come misura precauzionale che fa seguito ad accertamenti che riguardano contatti avuti dal personale amministrativo della scuola stessa, rispetto alle positività odierne.

Con la terza Ordinanza, invece, ho predisposto l’annullamento della tradizionale Fiera di San Paolo in programma per il giorno 28 giugno 2021, proprio in zona San Paolo.

Informo inoltre che, in accordo con il resto della maggioranza, è stato deciso di rinviare tutte le iniziative legate all’avvio dell’Estate Montenerese in programma per il prossimo fine settimana; è stato disposto inoltre il rinvio del progetto EduCare, rivolto ai bambini dai 6 ai 13 anni, il cui inizio era stato previsto per lunedì prossimo.

Come ultima decisione, comunico che sono state date apposite indicazioni per l’istituzione di un registro degli accessi a tutti gli eventi religiosi, specie per quanto riguarda l’imminente Festa di San Paolo Apostolo”.